Piccolo Bestiario 'Feisbucchiano' 11

Stampa/PDF

SCIMMIA DISPETTOSA da tastiera: La scimmia ci somiglia, intelligente, abile nell’uso delle mani, ama le coccole e lo spulciamento. Bello averla per amica, è il nostro specchio, ci fa da controllore! E via alle discussioni infinite, dotte, simpatiche, perfino empatiche. Siamo uguali uguali ma l’originale, “sapevatelo”, siamo noi! Belli, meno pelosi, così  radiosi! L’ha capito la piccola! Diventa dispettosa!  Uffff! E’ ingorda di like, non le bastano mai, gareggia gelosa e se perde ci morde, si arrabbia, ci sputacchia tutto il suo livore! Ohibò, che le prende? Non sembra più lei, tossica! Soffre di deficit di accudimento? Ti chiedi dubbioso. Ehi calma, sono qui…. una banana, uno zuccherino, una grattatina? Uhhh! S’è calmata finalmente! Potere banano! Riprendiamo fiato…. dove eravamo rimaste cara scimmia, ah sì, vuoi essere sempre la migliore? Addirittura adorata? Sì cara, sai che ti dico? Ma vaffa…. cara! Uh?! Mi “scangelli?”  Meno male!  Scimmie! Uguali a noi e noi come loro…sorelle e fratelli….

RONDINE da tastiera: Ci sono degli amici, cari, che appaiono e scompaiono di sei mesi in sei mesi sul nostro diario, attenti alle loro profonde esigenze seguono il flusso interiore delle cose. Beati loro! Noi qui a sognare,  proclamare, sbuffare, doverosi e incapaci  di assecondare  noi stessi. Non siamo rondini noi, non migriamo verso terre lontane all’arrivo del freddo, rimettiamo, pazienti, i nostri maglioni, le calze e le sciarpe e ci inventiamo un Bianco Natale.  “Buon Anno!” Ci auguriamo reciprocamente collegandoci su skipe e ci guardiamo con affetto, noi friggendo il capitone al fuoco dei botti, loro baciati dal sole del Brasile o a cavallo nel Texas. Ci mancano! Presenti e discreti quando ci sono, virtualmente affettuosi quando sono lontani. Mai un litigio. Egoisti? Forse, un pochino ma in fondo seguono il loro destino. Ritorneranno a maggio con le rose e le ciliege, come dice la canzone. E sarà una festa!

ROSPO da tastiera:  Bruuutto sto rospo! Ci ha chiesto l’amicizia!!! Che si fa? Gentilezza vuole di sì. “Benvenuto carissimo, quanti amici in comune”! “Com’è che non ci siamo mai incontrati? Beh, accadrà”…ciancichi munifica. Un colpo quando si connette, un faccione verde sullo schermo, una bocca larga larga che manda bacetti. AAAAH!  “Ahhh, mangi cibo orientale? Moscerini e cavallette? Fritte?! Si possono assaggiare all’EXPO di Milano? Volo!!!” Però quante cose che sa, tutto su girini e acquitrini…notti di luna  e foglie galleggianti. Come in un film di SHREK! Affascinante…. E se lo baciassi?

L’UNICORNO da tastiera: Immaginate una splendida creatura che, leggera, vola da diario a diario, da post a post, da pagina a pagina nel suo “fatato e meraviglioso” mondo di FB, così diverso dal nostro. Tutto scintille e paillettes, vola felice col suo corno magico (mica usa il dito lui! Che ti serve un corno se non lo puoi usare?) postando magicamente pensieri allegri e colorati. Il suo habitat è meraviglioso come lui…tanto bello che stenti a credere che esista realmente sto mondo…sarà mica un Throll travestito da Unicorno?!?  Ma lui, l’ideal tipo Unicorno, non se ne cura…e vola nel suo cielo dai mille colori attraversando infiniti mondi, infinite galassie e offrendosi in tutto il suo splendore a noi, i suoi contatti, in un tripudio di luci e sogni di gloria che manco CSI Las Vegas! E tu che stai seduto dall’altra parte dello schermo fatato, ne resti ammaliato…tutto troppo lontano. Potere dell’Unicorno ma non ti avvilire amico condiviso, lo sai, lo hai finalmente imparato, non è tutto oro quel che luccica…ti ho avvisato…Firmato: Il Centauro…Otellooo!
P.S. è stato visto mangiare pane e mortadella!!!

Uno speciale ringraziamento a Francesca Scarfone per la preziosa collaborazione. 

Stampa/PDF
Piccolo Bestiario 'Feisbucchiano' 11