Pinocchio a Barano

Stampa/PDF

Pinocchio a Barano” è uno spettacolo teatrale itinerante a episodi, organizzato dagli Uomini di Mondo con il patrocinio del Comune di Barano, che vedrà le piazze del borgo baranese fare da sfondo alle avventure del burattino creato da Collodi. Si inizia domenica 1 luglio con il primo episodio “Il Gran Teatro dei Burattini” nella piazza di Buonopane.

Lo spettacolo è offerto in collaborazione con l’artista locale Raffaele Di Costanzo e la sua bottega “Il Ceppo Matto” e il contributo de “Il Teatro dei Burattini Ischia - Ischia Puppets” che al termine delle repliche di giornata, offrirà uno spettacolo di burattini gratuito. Il secondo episodio della storia di Pinocchio dal titolo “Il campo dei miracoli” si svolgerà domenica 8 luglio nella pineta di Fiaiano.

La rappresentazione è offerta in collaborazione con l’“Ischia Adventure Park” e i partecipanti all’evento avranno il 50% sconto sul biglietto d’ingresso al Parco Avventura. Il terzo episodio avrà luogo domenica 15 luglio nella piazza dei Maronti e la storia di Pinocchio prosegue con “L’isola delle api industriose”.

Lo spettacolo itinerante si concluderà domenica 22 luglio con l’ultimo episodio ambientato in Piazza San Rocco che si trasformerà per l’occasione ne “Il Paese dei Balocchi”.

L’adattamento e la regia è a cura di Corrado Visone che così definisce l’evento: “Un'esperienza decisamente magica che utilizza il teatro come mezzo di riscoperta degli spazi pubblici e quotidiani del nostro paese. I nostri personaggi fuggiranno dalle pagine del libro per rendersi presenti tra i vicoli e le spiagge di Barano. Un itinerario in cui, passeggiando, capiterà di incontrare il famoso burattino Pinocchio, Mangiafoco, la Fatina, il Grillo Parlante, il Direttore del Circo, il Gatto e la Volpe ma anche l'Omino di Burro e i terribili Carabinieri. Un’esperienza che unisce teatro e turismo rivolta a tutti: ai giovani e giovanissimi spettatori, agli ospiti della nostra isola, alle famiglie e agli appassionati di ogni età.”

Tutti gli spettacoli sono gratuiti e si svolgeranno la domenica in doppia replica, alle ore 20 e alle 21.30: al pubblico è richiesto solo di portare con sé la voglia di stupirsi e meravigliarsi, di condividere una gioia, una risata, un'emozione.

L'evento cerca di rompere il classico rapporto tra l'artista e il pubblico, perché una panchina può diventare un palcoscenico, una piazza può trasformarsi in un anfiteatro, un marciapiedi può mutarsi in un mosaico dove tutti sono al contempo protagonisti e spettatori.

Il senso di questo progetto è quindi: valorizzare i luoghi del Comune di Barano senza alterarne in maniera assoluta la fisionomia e la natura, in un’ottica dinamica ed ecosostenibile. Pinocchio a Barano è un omaggio alla capacità dell’arte del teatro di divertire, meravigliare, ma anche di evocare l’idea stessa del viaggio, dello scambio e dell’accoglienza in un luogo turistico per eccellenza. 

Stampa/PDF
Pinocchio a Barano