PortoRose2

Stampa/PDF

Nomen omen dicevano i latini e a Portorose questo detto è perfetto. La cittadina affacciata sulle coste dell’Istria slovena è, infatti, diventata a tutti gli effetti un porto delle rose con una varietà di questo fiore appositamente selezionata – la Rosa di Portorose, inserita nell’albo mondiale delle rose – e diventataregina dei suoi giardini e spazi verdi in riva all’Adriatico. Al borgo rivierasco sloveno è stata dedicata anche una tipologia di rosé, vino che sta vivendo una seconda giovinezza grazie al lavoro di cantine eccellenti che hanno deciso di dargli la dignità che si merita.

Per rendere omaggio ai fiori e al vino legati al proprio nome Portorose ha deciso di organizzare un grande festival, PortoRose– Rose & Rosé, che li metta insieme, pensando a tuttigrandi e bambini.

Le rose faranno da sfondo alla manifestazione con i loro profumi e colori, nel giardino dove sono protagoniste, ma non saranno solo un elemento decorativo perché diventeranno la componente aromatica delle squisitezze culinarie, curate dagli chef che nel corso di entrambe le giornate daranno vita a gustosi show cooking e di differenti momenti dedicati al cibo. Ispirati alle rose anche i laboratori dedicati ai bambini che impareranno a creare variopinte combinazioni floreali. Naturalmente, per gli appassionati di botanica e per gli amanti delle rose sarà possibile acquistare le piante della varietà della Rosa di Portorose da portare a casa per il proprio giardino o balcone.

Ampio spazio, nel corso di questa due giorni in chiave rosa, sarà dedicato naturalmente alle degustazioni di rosé. Due gli eventi clou: il primo sarà ospitato in apertura del festival dal bellissimo salone degli specchi dell’Hotel Kempinski Palace di Portorose, straordinario spazio che ha incredibilmente mantenuto parte degli scintillanti arredi originali di inizio ‘900, dove sarà possibile prendere parte a una degustazione guidata. Il secondo, curato dalla Wine Academy Vinakoper, è, invece, in programma nella fase finale dell’evento e, sempre attraverso la modalità della degustazione guidata, sarà data la possibilità ai visitatori di scoprire in particolare i rosé dell’Istria slovena.

Non mancheranno la musica, lo spettacolo e anche un pizzico di mondanità. Colonna sonora della serata di sabato saranno, infatti, le raffinate jazz & blues songsdella Dixie Šok Band, precedute dalla spericolata energia degli F&B Acrobatics. F&B Acrobatics ancora protagonisti, in compagnia di D’Smiles, sempre nella serata di sabato, del party Rose & Rosé, presso l’elegante Café Central del Grand Hotel Portorož. Molto divertente anche l’esibizione di teatro di strada “La vie en rose”.

Stampa/PDF
PortoRose2