Premio per la capitale italiana dei giovani

Stampa/PDF

Al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato presentato alla stampa il progetto "Capitale Italiana dei Giovani" alla presenza del Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Politiche Giovanili, on. Luigi Bobba.

La Capitale Italiana dei Giovani è il prestigioso titolo che viene assegnato annualmente ad una città italiana, attraverso una competizione trasparente, corretta e aperta a tutte le città, per il periodo di un anno, durante il quale la città vincitrice ha la possibilità di mostrare, mediante un programma diversificato, la propria vita culturale, sociale, politica ed economica a favore delle giovani generazioni.

L’iniziativa è promossa dal Forum Nazionale dei Giovani (FNG), in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) e ANCI Giovane.

La Capitale Italiana dei Giovani è cofinanziata con risorse del Fondo per le politiche giovanili per l’anno 2015, gestito dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale: in particolare, ha l’obiettivo di incoraggiare l’implementazione di nuove idee e progetti innovativi che riguardano la partecipazione attiva dei giovani nella società ed aspira a presentare un modello di politiche giovanili anche per le altre città italiane.

Con l’occasione, per l’anno 2016, il titolo di Capitale Italiana dei Giovani è stato conferito alla città di Perugia quale “giusto riconoscimento per lo sforzo progettuale e per la capacità e l’energia delle Associazioni di giovani che si sono attivate e sono state elemento indispensabile e vivo per la progettazione di un modello d’eccellenza a livello nazionale ed internazionale per le politiche giovanili”.

Presenti, Giuseppe Failla (Portavoce del Forum Nazionale Giovani), Carmelo Lentino(cons. delegato alla costituzione e rafforzamento degli organismi di rappresentanza giovanile del Forum Nazionale Giovani), cons. Calogero Mauceri (Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri), Giacomo D'Arrigo (Direttore Generale Agenzia Nazionale per i Giovani), Gianluca Callipo (Coordinatore ANCI Giovane).

Sono intervenuti, inoltre, Andrea Romizi (Sindaco di Perugia), Luca Barberini (Ass.re alla Coesione sociale e Welfare Regione Umbria), Gabriele Biccini (Portavoce Forum Giovani Regione Umbria).

Durante la conferenza stampa è stato presentato per la prima volta anche il logo ufficiale della Capitale Italiana dei Giovani.

Passione, cuore e determinazione per promuovere il gioco di squadra, con l’obiettivo di garantire ai giovani un ruolo sempre più da protagonisti all’interno della società civile.

Stampa/PDF
Premio per la capitale italiana dei giovani