Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Progetto "Codici (D'arte) a Barra"

Stampa/PDF

Nel quartiere Barra di Napoli si terrà la cerimonia d'inaugurazione del murales realizzato dallo street artist Jorit Agoch sulla facciata di una palazzina nei pressi della stazione della Circumvesuviana nell'ambito del progetto "Codici (d’arte) a BARRA" della Cooperativa "Il Tappeto di Iqbal", promosso dalla Fondazione Banco Napoli per l'Assistenza all'Infanzia, con il sostegno della Regione Campania.

Il progetto vede il coinvolgimento attivo di circa 80 studenti di tre istituti scolastici del quartiere - Rodinò, Vittorino da Feltre e Cavalcanti - in un’operazione creativa di rigenerazione urbana partecipata che si realizza attraverso un percorso d’innovazione sociale ed educativa incentrato sui laboratori che reinterpretano e riscrivono più forme d’arte d’avanguardia.

"Il murales di Jorit - spiega l'assessore all'Istruzione Lucia Fortini - vuol essere testimonianza di un processo di riqualificazione che la Regione sta sostenendo con forza in tante aree del nostro territorio ma soprattutto la rappresentazione del sogno di riscatto di un'interà comunità. Non a caso l'opera ritrae la figura simbolo di Martin Luther King e la potenza del suo messaggio: I have a dream".

Alla cerimonia saranno presenti l'assessore all'Istruzione della Regione Campania Lucia Fortini, la Presidente della Fondazione Banco Napoli per l'Assistenza all'Infanzia Patrizia Stasi, il Presidente della Cooperativa "Il Tappeto di Iqbal" Giovanni Savino e lo street artist Jorit Agoch.

Stampa/PDF
Progetto "Codici (D'arte) a Barra"