Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

Progetto Eacp-Eurosme: presentati i primi risultati

Stampa/PDF

"Aerei del futuro", "Industria 4.0", "Tecnologie di osservazione", "UAV". Sono i quattro ambiti che costituiscono il nucleo della strategia aerospaziale di specializzazione intelligente comune formalizzata in un accordo di partenariato ad hoc, realizzato nell’ambito del progetto EACP-EUROSME, che vede il Distretto aerospaziale della Campania leader tra i Distretti Europei.

Il progetto avviato nell’ottobre del 2018, è oggi ad una significativa tappa intermedia di avanzamento. Sta ottenendo i primi significativi risultati per favorire lo sviluppo delle PMI nel quadro delle azioni di specializzazione intelligente sviluppate in ambito RIS3. I risultati intermedi sono stati presentati all'Assemblea Generale del partenariato europeo dei cluster aerospaziali (EACP) a Torino lo scorso novembre, dove si sono incontrati i dirigenti di oltre 40 cluster di 18 Paesi.

I risultati intermedi possono essere sintetizzati nell’identificazione delle aree prioritarie di specializzazione aerospaziale inter-cluster e nella valutazione dell'innovazione aziendale delle PMI. Sono state coinvolte complessivamente circa 345 PMI, 46 cluster, 6 regioni europee, e poi incontri, seminari ed eventi correlati.

Sono state messe a confronto le Strategie di Specializzazione Intelligente - RIS3 di sei regioni europee identificando 10 argomenti sui quali sono stati analizzati i punti di forza e di debolezza di ciascun cluster. Una ulteriore indagine incrociata sul potenziale di forza e innovazione, che costituisce il piano delle opportunità (Opportunity Map), ha inoltre fatto emergere i quattro temi principali:"Aerei del futuro", "Industria 4.0", "Tecnologie di Osservazione della Terra", "UAV" che costituiscono il nucleo della strategia aerospaziale di specializzazione intelligente comune, come detto in precedenza.

Stampa/PDF
Progetto Eacp-Eurosme: presentati i primi risultati