PROGETTO MARGHERITA

Stampa/PDF
Si può risparmiare fino ad un quarto di gas e elettricità per il rinfrescamento e il riscaldamento e capire come vedere aumentare il valore patrimoniale dell'immobile grazie al certificato energetico

Un portale ad hoc per promuovere una nuova cultura del consumo improntata al risparmio energetico, con le prime 'eco officine' certificate italiane. Parte in Campania dal 1 luglio, contemporaneamente all'entrata in vigore del nuovo regime degli eco-bonus governativi (con detrazioni fiscali del 65 %) il 'Progetto Margherita - la finestra che vuole bene alla terra'. Iniziativa che vuole contribuire a sostenere 'Tutti in classe A' di Legambiente. Consultando il sito www.progettomargherita.it il consumatore potrà accedere ad una serie notevole di informazioni. ''Rivolgendosi ad una 'eco officina' del Progetto Margherita - spiega Domenico Smimmo, direttore generale del Gruppo Cerbone - azienda napoletana promotrice, tra i leader del settore alluminio da oltre venti anni - si può risparmiare fino ad un quarto di gas e elettricità per il rinfrescamento e il riscaldamento e capire come vedere aumentare il valore patrimoniale dell'immobile grazie al certificato energetico. L'eco officina, inoltre, sarà in grado di seguire la pratica con la quale ottenere l'agevolazione del 65% e la valorizzazione del TEE, detto 'certificato bianco' , incentivo al risparmio e per l'efficienza energetica attivo in Italia e in tutta Europa proprio a favore del consumatore finale''. Sono già oltre venti in varie zone della Campania, le 'ecofficine' sono una novità assoluta nel panorama dei serramenti italiana e non solo. Secondo i calcoli di Legambiente in questo settore il modello a cui guardare è quello del Green Deal introdotto nel Regno Unito, che permette di realizzare interventi a costo zero per le famiglie perché si ripagano con il risparmio realizzato nei consumi. L'intervento su 200mila alloggi l'anno (14mila condomini circa) metterebbe in moto investimenti per 3miliardi di Euro, creando almeno 120 mila nuovi posti di lavoro per tutto il periodo 2014-2020

Stampa/PDF
PROGETTO MARGHERITA