Promuovere l’alta tecnologia innovativa delle imprese italiane

Stampa/PDF
Si è svolto presso la Camera di Commercio di Napoli (Via S. Aspreno 2), si terrà il seminario “Il DAC - Distretto Aerospaziale della Campania - incontra la Delegazione USA per promuovere l’alta tecnologia innovativa delle imprese italiane sul mercato statunitense”, organizzato dall’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane - in collaborazione con il DAC.

Nel corso dell’iniziativa sarà presentata una ricerca sul mercato USA dell’aerospazio, commissionata dalla stessa ICE Agenzia.

I saluti introduttivi al seminario saranno affidati a Girolamo Pettrone, Commissario della Camera di Commercio di Napoli, e a Mary Ellen Countryman, Console Generale degli Stati Uniti a Napoli (da confermare). I lavori saranno aperti da Luigi Carrino, Presidente del Distretto Aerospaziale della Campania. Interverranno, inoltre, un rappresentante della municipalità di Houston, per presentare la realtà industriale e il cluster aerospaziale del Texas, e un rappresentante di SpaceCom Expo, per presentare la convention che ICE Agenzia sta organizzando, in collaborazione con ASI e AIAD, per le imprese.

Il DAC - Distretto Aerospaziale della Campania

Nel sistema economico della Regione Campania la filiera produttiva aerospaziale riveste un ruolo di primissimo piano rappresentando un elemento di sviluppo del territorio sia in termini di presenza industriale, sia per l’elevato contenuto delle conoscenze tecnologiche richieste dai processi produttivi.

Per la Campania il DAC rappresenta un passo fondamentale verso la realizzazione e la gestione di un modello industriale a rete in grado di progettare soluzioni competitive e proporle sul mercato a livello nazionale e internazionale. Come nuovo modello di sviluppo la sfida raccolta dal DAC è legata al consolidamento ed all’integrazione delle capacità di tutte le anime industriali del territorio della Campania: aviazione commerciale, aviazione generale, spazio e vettori, manutenzione e trasformazione.

Stampa/PDF
Promuovere l’alta tecnologia innovativa delle imprese italiane