Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli
  • Magazine
  • Attualità
  • Quando il clima familiare influenza la nostra salute: uno studio americano lo dimostra

Quando il clima familiare influenza la nostra salute: uno studio americano lo dimostra

Stampa/PDF

Secondo una ricerca americana il clima familiare influenza la nostra salute in misura maggiore rispetto alla relazione che instauriamo con il nostro partner.

A riferirlo uno studio del Southwestern Medical Center pubblicato sul Journal of Family Psychology che evidenzia come le incomprensioni e –più in generale- i legami tesi con i membri della famiglia possono essere più dannosi per la nostra salute rispetto ai litigi nei rapporti di coppia.

Abbiamo scoperto - evidenzia Sarah B. Woods, autrice di riferimento dello studio - che il clima emotivo familiare ha avuto un grande effetto sulla salute generale, incluso lo sviluppo o il peggioramento di condizioni croniche come ictus e mal di testa nel corso di un periodo di 20 anni nell'ambito della mezza età. Contrariamente alle ricerche precedenti, che hanno scoperto che le relazioni intime avevano un forte effetto sulla salute fisica, non abbiamo ottenuto gli stessi risultati".

E’ un dato molto interessante se pensiamo a tutte quelle situazioni per cui il nostro malessere era attribuito ad un “mal d’amore” che avrebbe avuto le sue origini dalle discussioni con il proprio partner, ma ad oggi abbiamo la conferma che tutti o quasi i nostri mal di testa non hanno un’unica causa comune: l’amore.

A dimostrazione di questa scoperta, i ricercatori hanno utilizzato i dati di 2.802 partecipanti al Midlife Development in the U.S., un sondaggio che includeva un campione a livello nazionale di adulti dal 1995 al 2014. Sono stati raccolti tre cicli di dati: dal 1995 al 1996, dal 2004 al 2006 e dal 2013 al 2014. Il sondaggio ha posto domande sulle tensioni e sul sostegno ricevuto in famiglia, così come nel rapporto di coppia.

Sono poi state selezionate le malattie croniche come ictus, ma di testa e problemi allo stomaco, sperimentate nei 12 mesi precedenti alla fase di raccolta dati. Dall’analisi di questi parametri è emerso che le tensioni e le preoccupazioni esperite all’interno del contesto familiare erano associate ad un maggior numero di condizioni croniche dieci anni dopo, durante il secondo e il terzo ciclo di rilevazioni. Diversamente, sono stati riscontrati effetti significativi delle relazioni di coppia sulla salute.

Tuttavia, gli autori dello studio preferiscono puntualizzare rispetto ai riscontri sbalorditivi di questo studio dichiarando che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che i rapporti di coppia possono durante il tempo interrompersi a differenza dei legami familiari che ci portiamo dietro per sempre.

Stampa/PDF
Quando il clima familiare influenza la nostra salute: uno studio americano lo dimostra