Reality Film

Stampa/PDF

Parte dal Sannio la carovana del 'Reality Film', l'ambizioso progetto messo in piedi dalla Magna Elegantia Schola in collaborazione con Alma's Produzioni. L'iniziativa, che nasce da un'idea di Ermelinda Maturo, fondatrice e anima della Magna Elegantia Schola, contaminerà nelle prossime settimane anche le altre province della Campania e successivamente tutte le regioni della Penisola.

«'Reality Film' - spiega la sannita Ermelinda Maturo - è un progetto che nasce dalla volontà di sfatare il mito che i reality rappresentino  una forma di abbrutimento culturale. Con questa iniziativa intendiamo dimostrare che si può fare cultura con qualsiasi forma di arte e spettacolo: tutto dipende dall'utilizzo che se ne fa».

Un'idea particolarmente innovativa quella su cui poggia l'interessante progetto. «Quello che abbiamo ideato - racconta la Maturo - è un reality che è basato esclusivamente sulla preparazione professionale di chi parteciperà. La prima fare sarà dedicata ai provini: chi li supererà entrerà nella casa, dove avranno la possibilità di prepararsi professionalmente sotto la guida di esperti del settore. I partecipanti al reality - racconta l'ideatrice - saranno così impegnati in lezione di recitazione, di dizione, di portamento, studiando anche lingue straniere e altri insegnamenti utili nel campo dello spettacolo. Seguirà, infine, la parte più interessante, visto il premio in palio che consiste, infatti, nella partecipazione da protagonista nel 'Reality Film' che verrà realizzato su una sceneggiatura scritta da una professionista. Un lavoro ambizioso - aggiunge Maturo - considerato che si intende realizzare un prodotto da proporre in tutto il mondo».

Per questo importante lavoro la Magna Elegantia Schola - una scuola nata a Benevento con la volontà di creare un ambiente dove intraprendere un percorso di formazione che apra le porte al futuro - si avvale della collaborazione di importanti figure professionali. Interessante il rapporto messo in campo con la Alma's Produzioni della regista Sabina Pariante, figlia d'arte: il papà Roberto è stato uno dei più bravi aiuto-regista d'Italia, lavorando con Luigi Zampa, Luigi Comencini, Nanni Loy, Pasquale Squitieri, Luigi Magni e tanti importanti registi italiani.

«La Pariante, che ha al suo attivo già tanti lavori importanti - sottolinea Maturo - non ha esitato a sposare l'idea, immergendosi nel lavoro e dando un grandissimo contribuito alla qualità del progetto. Con il contributo della sua esperienza, unita a quella di tanti altri protagonisti del mondo dello spettacolo nazionale, questo progetto che nasce nel Sannio - conclude - prende il largo per conquistare mete importanti».

Stampa/PDF
Reality Film