Rendez-Vous, nuovo cinema francese

Stampa/PDF

E' stata l'attrice Chiara Mastroianni ad inaugurare, alla Casa del Cinema a Roma, RendezVous con il nuovo cinema francese. il festival dedicato al nuovissimo cinema d’Oltralpe,  giunto alla sua sesta edizione che si tiene nella Capitale fino all'11 aprile.

L'attrice francese, scelta come madrina di questa edizione del festival, sarà protagonista di una masterclass con il regista Benoit  Jacquot a margine della proiezione, del film 3 coeurs, diretto dallo stesso Jacquot e interpretato dalla Mastroianni. Numerosi gli altri ospiti di questa sesta edizione: Roschdy ZemEva Husson,Emmanuel MouretVirginie EfiraBenoit DelépineGustave KervernPhilippe FauconPhilippe Le GuayDominik MollChristian Carion.

Ad accompagnare il festival: la delegazione di UniFrance con la Direttrice Generale,Isabelle Giordano, il Presidente: Jean Paul SaloméGilles Renouard (Vice Direttore generale) e Maria Manthoulis (Responsabile dei festival e degli artisti).

Il festival Rendez-Vous non sarà solo a Roma, ma toccherà, con focus e invitati speciali, le città di Bologna, Napoli, Palermo, Torino, Milano, Lecce, e da quest’anno anche Firenze e Bergamo.

Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia con il sostegno di Unifrance, e la collaborazione del Centre Saint-Louis e l’Accademia di Francia a Roma - Villa MediciBNL Gruppo BNP Paribas, per il sesto anno consecutivo, è main sponsor della rassegna.  Il festival beneficia anche del sostegno della Fondazione Nuovi Mecenati – fondazione franco-italiana per la creazione contemporanea, di Brioni, dell’Hotel Sofitel Rome - Villa Borghese, di L’Oreal Professionnel e di Groupama AssicurazioniAir France è il vettore ufficiale.

Un progetto ampio e articolato che coinvolge artisti e professionisti italiani e francesi e che si realizza sotto la direzione di Dragoslav Zachariev, responsabile dell’audiovisivo dell’Ambasciata di Francia, e di Vanessa Tonnini cui è affidata la direzione artistica. Un programma fortemente voluto dall’Ambasciatrice Catherine Colonna e dal Consigliere Culturale Eric Tallon.

In occasione del festival, inoltre, l'Institut français Italia, l'Ambasciata di Francia in Italia e UniFrance, organizzano una mattinata dedicata al dibattito sulle evoluzione dell’industria cinematografica e su due esempi pratici di esportazione di un film italiano e di un film francese. Una vera e propria 'giornata professionale' che vedrà sul tavolo degli oratori, tra gli altri, Jean-Paul Salomé, Presidente di UniFrance ed Eric Tallon, Consigliere culturale dell’Ambasciata di Francia e Direttore dell’Institut français Italia. Quindi, moderata dalla giornalista Stefania Ulivi, la tavola rotonda sull'Evoluzione dell'industria cinematografica in Italia e in Francia e la loro internazionalizzazione, con la partecipazione di Maria Giuseppina Troccoli e Chiara Fortuna, della Direzione Cinema del MiBACT, Andrea Occhipinti, Lucky Red e Presidente Sezione distributori ANICA, la produttrice Anne-Dominique Toussaint, e il produttore Frédéric Brillion. Quindi, moderata da Isabelle Giordano, direttrice generale di UniFrance, la tavola rotonda 'Esportare un film: come si converte il successo locale di una commedia italiana o francese sul mercato internazionale?', con il regista Eric Lartigau, ma anche Camilla Nesbitt, di Tao Due e Silvia Simonutti, di Wild Bunch.

Stampa/PDF
Rendez-Vous, nuovo cinema francese