RENDEZ-VOUS

Stampa/PDF

Al via, dall’8 al 12 aprile 2015, a Roma, la quinta edizione di Rendez-vous, appuntamento con il nuovo cinema francese, il festival esclusivo dedicato al nuovissimo cinema d’Oltralpe.

Come ogni anno il viaggio attraverso le storie e i volti del cinema francese contemporaneo parte dalla Capitale per poi toccare, con focus e invitati speciali, le città di Napoli, Palermo, Bologna, Torino, e da quest’anno Lecce.

Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, in collaborazione con Unifrance films, con la partecipazione dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. BNL Gruppo BNP Paribas, per il quinto anno consecutivo, è main sponsor della rassegna.  Inoltre il festival beneficia del sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati - fondation franco-italienne pour la création contemporaine, de l’Hotel Sofitel Rome Villa Borghese, di L’Oréal Paris  e di Groupama Assicurazioni.

Rendez-vous invita il pubblico italiano al viaggio nei territori sempre nuovi del cinema d’Oltralpe, con una programmazione che attraversa tutti i generi, dalla produzione popolare a quella più sofisticata, dai campioni di incasso alle pellicole indipendenti. Come ogni anno, le anteprime saranno accompagnate da incontri, dibattiti, masterclass, animate da artisti francesi e italiani.

Più di trenta titoli, per un viaggio alla scoperta della ricchezza del cinema francese che a Roma avrà luogo in quattro sedi: il Cinema Quattro Fontane e la Casa del Cinema ospitano la Sezione Novità e Anteprime, panoramica completata da Cineasti del presente e dalla CARTE BLANCHE A MATHIEU AMALRIC, sezioni curate dall’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, mentre il Maxxi – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, sarà sede di un evento speciale dedicato al rapporto tra arte e cinema.

I film, proiettati in versione originale, sottotitolati in italiano, sono presentati da autori e interpreti che saranno i protagonisti assoluti del festival.

Anteprime, novità, focus
Mai così fertile e vitale come in questi ultimi tre anni, il cinema francese giunge all’appuntamento con il pubblico italiano con un’ondata di titoli che ne testimoniano non solo la vitalità ma un’energia dirompente.  La selezione presentata per questa Va edizione mostra titoli inventivi, radicali, ma anche capaci di un linguaggio universale che tocca il pubblico. Commedie, documentari, melodrammi, animazione, cinema d’autore, adattamenti, opere prime… accostamenti audaci di generi, nomi affermati e giovani - pluripremiati al loro esordio dirompente - titoli popolari, commedie originali, e nuove tendenze del cinema... Un cinema di frontiere se per frontiera si intende un luogo di passaggio che sia temporale, di identità, di crescita personale. Futuro e memoria ne sono le parole chiave. Termini dissonanti ma assai vicini. L’elemento che lega tutti i titoli di questa rassegna è sicuramente la passione per il cinema e una voglia forte ancora di racconto.

Per festeggiare la Va edizione, due ospiti speciali che condividono la passione e un legame forte con l’Italia: Fanny Ardant e Robert Guédiguian.

Madrina della manifestazione: Fanny Ardant | Icona della femme fatale e ribelle, Fanny Ardant si è dolcemente imposta tra le attrici indispensabili del cinema francese e non solo, con un talento gioioso e camaleontico, una bellezza misteriosa, la sua voce grave e l’emozione delle sue interpretazioni. Arriva a Roma per aprire il festival con Chic!, una commedia romantica sul mondo della moda, firmata da Jérôme Cornuau, che gioca con eleganza e ironia sull’equivoco del vecchio adagio: gli opposti si attraggono!

Stampa/PDF
RENDEZ-VOUS