• Magazine
  • Società
  • Riduzione delle emissioni CO2: dal 2025 autocarri più puliti

Riduzione delle emissioni CO2: dal 2025 autocarri più puliti

Stampa/PDF

I camion sulle strade europee saranno più puliti dal 2025. Per arrivare a una sensibile riduzione delle emissioni di CO2, il Consiglio ha adottato i primi standard europei per i camion e altri veicoli pesanti. Secondo le nuove regole, i produttori saranno tenuti a ridurre le emissioni di biossido di carbonio dai nuovi camion in media del 15% dal 2025 e del 30% dal 2030, rispetto ai livelli del 2019. "Queste nuove regole rappresentano un passo cruciale verso la decarbonizzazione e la modernizzazione del trasporto stradale europeo. Ciò andrà a beneficio dei cittadini, ci aiuterà a proteggere l'ambiente e raggiungere i nostri obiettivi climatici, nonché a sostenere la competitività a lungo termine del settore dei trasporti." ha dichiarato Graţiela Leocadia Gavrilescu, vice primo ministro rumeno e ministro dell'ambiente

Tali obiettivi sono vincolanti e i produttori di autocarri che non ottempereranno dovranno pagare una sanzione finanziaria sotto forma di un premio per le emissioni in eccesso.

Inoltre, misure specifiche garantiranno la disponibilità di dati affidabili. I dati saranno ottenuti attraverso dispositivi a bordo che monitorano il consumo effettivo di carburante e di energia dei veicoli pesanti.

L'iter legislativo sulla riduzione delle emissioni di CO2
La Commissione ha presentato la proposta su questo nuovo regolamento il 17 maggio 2018. Stabilisce norme sulle prestazioni di emissione di CO2 per i nuovi veicoli pesanti e in tal modo aiuta gli Stati membri a raggiungere i loro obiettivi di riduzione delle emissioni concordati nell'ambito del regolamento sulla condivisione dello sforzo. Il Parlamento europeo ha approvato la sua posizione il 14 novembre 2018 e il Consiglio ha concordato la sua posizione (orientamento generale) il 20 dicembre 2018. I negoziati tra i colegislatori sono iniziati l'8 gennaio 2019 e si sono conclusi con un accordo provvisorio il 19 febbraio 2019, che è stato successivamente confermato dagli ambasciatori degli stati membri.

L'adozione formale del regolamento da parte del Consiglio rappresenta il passaggio finale della procedura. Il regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'UE. È vincolante nella sua interezza e direttamente applicabile in tutti gli stati membri.

Le emissioni di CO2 dei veicoli pesanti, compresi autocarri, autobus e pullman, rappresentano circa il 6% delle emissioni totali di CO2 nell'UE e il 27% delle emissioni totali di CO2 del trasporto stradale. Già un anno fa, nel giugno 2018, il Consiglio aveva adottato un regolamento che fornisce la base tecnica per le nuove norme, stabilendo in dettaglio in che modo le emissioni di CO2 dovranno essere monitorate e segnalate.

Stampa/PDF
Riduzione delle emissioni CO2: dal 2025 autocarri più puliti