RIFIUTI:I CARABINERI IN AZIONE

Stampa/PDF

Sequestrate areee nel napoletano nel salernitano

I carabinieri del Noe di Napoli e di Salerno hanno compiuto due operazioni sul territorio, sequestrando i primi un'area in cui venivano 'tombati' rifiuti, i secondi gli impianti di una azienda di conserve alimentari. Nel primo caso, l'area di 14mila metri quadrati era interessata a lavori di sbancamento per la realizzazione di un fabbricato, e vi erano stoccati e depositati rifiuti di molte tipologie, una parte dei quali seppellita. Il proprietario e' stato denunciato. Nel secondo caso, oltre al sequestro degli impianti, denunciate due persone perche' nell'ambito della lavorazione industriale del pomodoro, le acque reflue industriali venivano scaricate oltre i limiti di legge nella rete fognaria.  
Stampa/PDF
RIFIUTI:I CARABINERI IN AZIONE