SAN MARTINO? W IL VINO!

Stampa/PDF

«A San Martino ogni mosto diventa vino» recita un antico proverbio. L'11 novembre viene celebrato il famoso vescovo e confessore francese e parallelamente si dà inizio ufficiale alla stagione del vino.

Nelle province di Napoli e di Salerno, in occasione della festa di San Martino, in molte case viene rispolverata un'antica tradizione: i mariti omaggiano le mogli di un vassoio di torroncini come premio per la loro fedeltà e come invito a non tradirli. Qualche storico ha avanzato l'ipotesi che tale usanza abbia a che fare col fatto che lo stesso giorno si svolge nel settore agricolo la più importante fiera degli animali con le corna come tori, buoi e mucche. Il folklore popolare ha fatto tutto il resto: le corna sono diventate il simbolo dei mariti e San Martino il "patrono dei becchi".

Da questo simpatico aneddoto passiamo però al fulcro attorno a cui ruota la Festa di San Martino, carica di sagre ed eventi sparsi lungo l'intero territorio italiano. La maturazione del vino nuovo diventa occasione di festeggiamenti nei quali brindare con il vino novello, tanto meglio se accompagnato dalle caldarroste. E quindi, sull'onda lunga dell'amore per il vino che mai come in questo periodo raggiunge i massimi livelli, da domenica 16 novembre si rinnova "CANTINE APERTE", l’appuntamento autunnale del Movimento Turismo del Vino. Degustazioni, pranzi con il vignaiolo ed attività fino al tramonto, organizzate in tutta Italia, daranno ai fortunati avventori la possibilità di assaggiare eccezionalmente i vini dell’ultima vendemmia - e non solo - in abbinamento a prodotti di stagione.

In Campania il tema di quest'anno è “Wine Sweet Wine”: svariate le aziende vitivinicole che apriranno le loro porte per poi accogliere i tanti appassionati di enologia, ma anche semplici curiosi. Dal Beneventano all'Avellinese, l'obiettivo primario sarà quello di accostare le più rinomate etichette campane con la migliore pasticceria del nostro territorio. Una ricca lista di vini bianchi e rossi, passiti e distillati verrà accompagnata da biscotti al vino fatti in casa, gelati fruttati, torte farcite e pasticcini da forno.

Ad aderire all’iniziativa sono state le aziende: Cantina di Solopaca, Cavalier Pepe, La Guardiense, La Sibilla, Telaro, Terredora e Vini Magliulo. Qui tutti i programmi nel dettaglio. Per chi volesse spostarsi invece altrove, qui potete trovare la lista completa, regione per regione, delle cantine aperte in tutta Italia.
Stampa/PDF
SAN MARTINO? W IL VINO!