Sannio in meta

Stampa/PDF

"Sannio in meta" è il progetto che unisce il Sannio Consorzio Tutela Vini e l'Unione sportiva Benevento Rugby 1966, società partecipante al campionato di Serie A maschile.

Società e Consorzio fianco a fianco in un'interessante iniziativa che mira a promuovere i vini del Sannio beneventano durante le gare interne del campionato 2017-2018. Si è partiti sabato 1° ottobre, con il fischio di inizio presso la struttura di via Pacevecchia, dove i sanniti incontreranno i rugbisti della Gran Sasso, per la prima gara del Girone 4 della massima serie.

Il progetto “Sannio in meta” consiste nella predisposizione di un pacco dono che sarà consegnato agli arbitri ospiti delle partite interne.  Inoltre, i vini a Denominazione di Origine della aziende sannite saranno protagonisti durante il "Terzo tempo", nel quale la squadra ospitante incontra la squadra ospite a tavola.

Questa proficua collaborazione - fortemente voluta anche per questa stagione dal team manager Giuseppe Porcaro, dal presidente della società Rosario Palumbo e da Libero Rillo e Nicola Matarazzo, rispettivamente presidente e direttore del Consorzio - arricchirà il pranzo abituale di fine gara tre le due formazioni, nella Club House bianco-celeste,  accompagnando le delizie sannite (tra cui gli ottimi formaggi prodotti dall'azienda agricola Ciarlo di Morcone) con i vini a Denominazione di Origine delle aziende aderenti al Consorzio. La collaborazione, che varrà per tutto il campionato in corso, consentirà di promuovere e valorizzare uno dei principali prodotti autoctoni del territorio sannita.

«Con grande entusiasmo - dichiara Libero Rillo, presidente del Consorzio Sannio - riproponiamo questa collaborazione con la squadra di rugby della città capoluogo, che milita nella massima serie. Con entusiasmo e con convinzione, perché crediamo fortemente che lo sport possa costituire una valida cassa di risonanza per veicolare le eccellenze enologiche del nostro territorio. Siamo consapevoli che il rafforzamento del brand Sannio passi anche attraverso simili iniziative, che mostrano soprattutto la capacità di fare rete, di fare le cose insieme, di migliorare l'immagine e la comunicazione del territorio sannita, che è un territorio unico. Non si tratta di un'iniziativa di sponsorizzazione, bensì di una fattiva collaborazione tra due eccellenze del territorio, quella vitivinicola e quella rugbistica, sport che rappresenta un vanto in campo nazionale per Benevento fin dagli Anni '80. Tra i suoi obiettivi, il Consorzio non tralascerà mai quello di appoggiare progetti virtuosi presenti in provincia. Anche questo è un modo semplice ed efficace per promuovere l'immagine del Sannio e dei suoi vini in giro per l'intera Penisola. Sport e vino - conclude Rillo - ambasciatori di un ricco territorio».   

Stampa/PDF
Sannio in meta