SCRIPTORIUM

Stampa/PDF

Al Palazzo Vanvitelliano di Mercato San Severino (Salerno), si tiene la  prima edizione della rassegna di libri d’artista SCRIPTORIUM - dal libro d’artista al libro oggetto

Mercoledì 9 giugno 2010, alle ore 19,00, presso il Palazzo Vanvitelliano di Mercato San Severino (Salerno), sarà inaugurata la  prima edizione della rassegna di libri d’artista SCRIPTORIUM - dal libro d’artista al libro oggetto. La mostra, curata da Marco Alfano, propone una scelta di 44 libri d’artista. «Il titolo della rassegna SCRIPTORIUM - dal libro d’artista al libro oggetto – spiega Marco Alfano nel saggio al catalogo – intende cogliere il senso di una storia millenaria: gli scriptoria erano, infatti, gli ambienti monastici dedicati alla copia dei manoscritti. Negli antichi monasteri medioevali, da Bobbio a Montecassino, a Cava de’ Tirreni, i monaci amanuensi, creando veri e  propri capolavori dell’arte antica del libro, ricopiarono non solo testi sacri, ma anche quei libri degli autori latini e greci ammirati  dai grandi scrittori cristiani, assicurando la trasmissione del   sapere antico, che in quei secoli ha rischiato di andare perduto. L’idea è quella di immaginare oggi uno scriptorium affidato agli  artisti contemporanei, sollecitandoli a creare un “libro” con il  loro segnare, decorare, dipingere, anche riprodurre (si pensi alle tecniche del collage o dell’arte calcografica), in altre parole, tramite il “sapere” delle loro mani, creare opere che rispondano  al fine di tramandare alle generazioni future un bene prezioso come la bellezza, anzi una qualità particolare di bellezza che origina dalla connessione tra l’arte e il pensiero, che è possibile ritrovare nel libro d'artista». In occasione della mostra, sarà pubblicato un catalogo, che presenta   una prefazione di Giovanni Romano, Sindaco di Mercato San Severino e  Assessore all’Ambiente della Regione Campania, ed un testo critico del curatore, Marco Alfano, oltre alle illustrazioni a colori di tutti i libri d’artista esposti. La mostra resterà aperta fino a lunedì 20 giugno 2010.

Stampa/PDF
SCRIPTORIUM