Scuole innovative

Stampa/PDF

Nel piano nazionale di riparto del Ministero dell’Istruzione, alla Regione Campania sono stati assegnati 29 milioni di euro, con cui verranno finanziati i lavori di costruzione delle scuole i cui progetti sono ritenuti validi.

Su proposta dell'assessore all'Istruzione e Politiche sociali Lucia Forbtini, la Giunta regibonale della Campania presieduta da Vincenzo De Luca ha approvato una delibera che individua i criteri per l’acquisizione di manifestazioni di interesse alla costruzione di “scuole innovative” da parte degli enti locali.

La delibera attua la legge nazionale 107 del luglio scorso, relativa alla riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione, che prevede la costruzione di scuole innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, con nuovi ambienti di apprendimento aperti al territorio, ed in aree non soggette a vincoli

Verranno selezionate fino ad un massimo di cinque proposte. “Con questo provvedimento intendiamo favorire le aree dove si concentra maggiormente la dispersione scolastica”, sottolinea l’assessore Fortini.

“Perseguiamo altresì l’obiettivo di riqualificazione urbana dei comuni interessati, ed allo stesso tempo di razionalizzazione sul piano del dimensionamento scolastico dando la priorità a Comuni in grado di costituire, assieme ad altri enti locali vicini un vero e proprio Polo scolastico” è il commento dell'Assessore Fortini.

Stampa/PDF
Scuole innovative