Si chiude il ritiro a Dimaro!

Stampa/PDF

Gli azzurri hanno concluso la preparazione precampionato in Val di Sole. I ragazzi di Sarri hanno svolto l’ultima sessione d’allenamento alle 9 del mattino con riscaldamento senza palla e in seguito partitella a campo ridotto. L’allenamento si è concluso con un allenamento sui calci piazzati. Ancora lavoro differenziato per Strinic, Reina e Hamsik. Higuain ha continuato la sua tabella personalizzata di lavoro.

Al ora di pranzo Sarri ha parlato nella conferenza stampa di chiusura di ritiro. Ecco alcune dichiarazioni:

Che impressione ha avuto da Higuain in questi giorni dal suo rientro?

E’ un ragazzo semplice ed intelligente. Mi ha colpito per alcune riflessioni che ha fatto. Per noi è una risorsa in più, è un giocatore che può farci vincere, è un fuoriclasse assoluto che ho l’impressione che possa tirar fuori ancora tanto”.

Come vi siete trovati a Dimaro?

"Siamo stati benissimo. La struttura è ottima ed il campo molto buono. L'ambiente è ideale per allenarsi bene. In futuro probabilmente stiamo pensando ad un altro campo da unire a quello attuale".

Su Insigne e Callejon:

"Lorenzo è un talentuoso e può far male ad ogni avversario. Può migliorare nei movimenti senza palla ma sta lavorando anche su questo ed ha dato piena disponibilità per ogni soluzione di attacco. Callejon per noi è importantissimo. Ha accettato con favore questo nuovo modulo, si impegna al massimo ed è convintissimo di stare al Napoli. Poi nei giorni l'ho visto anche sciogliersie  sorridere e di questo sono felice".

Le sta piacendo il mercato del Napoli sinora?

Onestamente io di mercato non parlo e non mi interesso. Lasci lavorare con fiducia la Società. Quello che io voglio, al di là dei calciatori, è lo spirito di squadra. Dobbiamo avere personalità e mentalità vincente. Ricordo che quando la Juve affrontò il mio Empoli aveva la grinta di una squadra che stava giocando contro il Bayern di Monaco. Questo è una caratteristica che vorrei dare al gruppo

Per concludere al meglio il ritiro, il Napoli ha battuto per 5 a 1 il Cittadella. Gli azzurri nell’ultima amichevole precampionato hanno dato ottime indicazione al proprio mister. Primo su tutti Insigne che nel nuovo ruolo di trequartista ha convinto e non poco in queste tre amichevoli disputate. Valdifiori è diventato uomo cardine del centrocampo, i suoi lanci e il suo gioco sono fondamentali per la manovra azzurra. Anche Mertens e Gabbiadini hanno convinto mentre la difesa è tra luci e ombre. Le reti sono state siglete da Insigne con una splendida doppietta con incluso col in pallonetto su lancio di Valdifiori, Mertens, Albiol che ha aperto le marcature e Omar El Kaddouri.

Risultati delle amichevoli della giornata di ieri:

AtalantaNovara 3 a 3, AtalantaRenate 3 a 0

CarpiCitanovese 5 a 0

EmpoliViareggio 4 a 1

GenoaPro Piacenza 0 a 0

JuventusLechia Gdansk 2 a 1

LazioMainz 0 a 3 (quarta sconfitta consecutiva in amichevole per i bianco celesti)

UdineseAltovicentino 4 a 0

Stampa/PDF
Si chiude il ritiro a Dimaro!