Somalia: prorogate le missioni EUCAP e EUTM dell'UE

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha prorogato fino al 31 dicembre 2018 il mandato delle sue due missioni in Somalia: la missione civile per lo sviluppo delle capacità EUCAP e la missione militare di formazione EUTM. Il Consiglio ha rinominato "EUCAP Somalia" la missione per lo sviluppo delle capacità EUCAP Nestor.

L'obiettivo di EUCAP Somalia è aiutare il paese a rafforzare le proprie capacità di sicurezza marittima affinché il diritto marittimo sia applicato con maggiore efficacia. La missione militare EUTM Somalia dell'UE contribuisce allosviluppo delle capacità dell'esercito nazionale somalo.

L'UE segue un approccio globale in Somalia basato sulla diplomazia attiva e sul sostegno al processo politico, sul sostegno alla sicurezza, sull'aiuto allo sviluppo e sull'aiuto umanitario. Mira ad affrontare sia i sintomi che le cause profonde della pirateria. Il sostegno dell'UE include le due missioni prorogate oggi e l'EUNAVFOR operazione Atalanta, l'operazione militare dell'UE volta a combattere gli atti di pirateria al largo della Somalia. Il 28 novembre 2016 l'operazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2018

EUCAP Somalia

Il Consiglio ha prorogato fino al 31 dicembre 2018 la missione che ha il compito di rafforzare la capacità della Somalianell'applicazione del diritto civile marittimo, ad esempio accrescendo le capacità somale di effettuare attività di ispezione in materia di pesca, contrastare i traffici e combattere la pirateria, sostenendo le autorità somale nello sviluppo della necessaria legislazione, rafforzando la filiera della giustizia penale nel settore marittimo e fornendoformazione e attrezzatura.

EUCAP Nestor (ora EUCAP Somalia) è stata avviata nel luglio 2012. Il suo mandato prevede di aiutare i paesi del Corno d'Africa e delle regioni dell'Oceano indiano occidentale a sviluppare una capacità autosufficiente per il costante rafforzamento della sicurezza marittima, compresa la lotta alla pirateria e la governance marittima. È stato deciso che la missione dovesse concentrarsi sulla Somalia, come conferma il nuovo nome attribuitole. Maria-Cristina Stepanescu (Romania) è a capo della missione.

EUTM Somalia

La missione militare dell'UE contribuisce allo sviluppo delle capacità dell'esercito nazionale somalo con un approccio basato su tre pilastri: formazione, tutoraggio e consulenza. Anche EUTM Somalia è stata prorogata fino al 31 dicembre 2018, con un bilancio di quasi 23 milioni di EUR per il periodo dal 1º gennaio 2017 al 31 dicembre 2018. È intesa a contribuire al rafforzamento del governo federale di transizione e delle istituzioni di difesa e di sicurezza del paese. Il generale di brigata Maurizio Morena (Italia) è a capo della missione.

Stampa/PDF
Somalia: prorogate le missioni EUCAP e EUTM dell'UE