Sperimentando 2019, la mostra interattiva del Cnr

Stampa/PDF

Si terrà a Padova, nei locali della cattedrale 'ex-Macello', la diciottesima edizione della mostra interattiva 'Sperimentando'.

Il Cnr è nuovamente tra i promotori, con la partecipazione dell’Istituto di fotonica e nanotecnologie (Ifn), l’Ufficio comunicazione informazione e Urp, l'Istituto di geoscienze e georisorse (Igg) e Istituto per la protezione idrogeologica (Irpi).

Il programma 2019, con il filo conduttore 'La scienza per tutti', riproporrà una selezione di esperimenti che sono già stati presentati nelle edizioni precedenti: si spazierà dalla visione all’alimentazione, dalla musica allo sport, si esploreranno reazioni chimiche che consentono di realizzare immagini, giocare con i colori o fornire energia. Si potranno fare esperimenti su luce e suoni, ma anche su equilibrio e moto dei corpi, elettrostatica e magnetismo. Si toccheranno con mano trasformazioni e diverse fonti di energia. Non mancheranno approfondimenti sulla comunicazione, sulla robotica e sulle nuove tecnologie. Si darà inoltre uno sguardo all’Universo, partendo dall’osservazione del sistema solare fino alle più recenti scoperte scientifiche.
Per promuovere l'iniziativa, verranno organizzate conferenze presso le scuole durante tutto l’anno scolastico e si organizzeranno laboratori ed eventi collaterali nel periodo in cui la mostra sarà aperta al pubblico. 

L’Ufficio comunicazione, informazione e Urp cura, all’interno dell’evento, il programma espositivo 'Cnr: 20 anni di mostre interattive': una selezione di exhibit provenienti da varie mostre scientifiche interattive ideate e realizzate in vent’anni di esperienza dai progettisti ed educatori dell’Ufficio, in particolare 'Semplice e Complesso', 'Le Meraviglie della Scienza' e 'Agorà. Scienza e matematica dal Mediterraneo antico'. Dalle geniali trovate di Archimede alla dimostrazione del teorema di Pitagora con l’acqua, dalla simulazione di una tromba d’aria alla pista adatta per far muovere delle ruote quadrate, dai materiali granulari come sabbia e riso alla complessità dei movimenti turbolenti, a Padova sarà presente un’area espositiva interdisciplinare, fortemente interattiva e aperta a tutti in cui osservare, come sotto una lente d’ingrandimento, alcuni fenomeni scientifici che si incontrano nella vita di tutti i giorni e scoprirne gli elementi più curiosi e inaspettati. 

Si segnalano poi due appuntamenti curati dal Cnr in collaborazione con alcuni istituti scolastici del territorio: nella mattinata di giovedì 11 aprile gli studenti del liceo scientifico Quadri di Vicenza e del liceo scientifico Fermi di Padova presenteranno al pubblico 10 attività interattive legate al mondo della matematica, realizzate nell’ambito del progetto di alternanza scuola lavoro 'Divulgare la scienza', attivato con l'Ufficio comunicazione informazione e Urp, sede di Genova; martedì 30 aprile, l'Istituto tecnico industriale Guglielmo Marconi di Padova sarà coinvolto in una conferenza sul tema del dissesto idrogeologico con annessa gita presso una frana in compagnia di Alessandro Pasuto, dirigente di ricerca dell’Istituto per la protezione idrogeologica, sede di Padova.

Stampa/PDF
Sperimentando 2019, la mostra interattiva del Cnr