Start Cup Sicilia 2018

Stampa/PDF

Il progetto 'ARGINARE', basato sullo sviluppo di materiali ibridi multifunzionali innovativi ed ecosostenibili, basati  a loro volta su argille naturali o materiali di scarto modificati sinteticamente, e sul loro utilizzo per il risanamento, la bonifica ambientale ed il recupero di acque marine contaminate, si guadagna l'accesso al Premio Nazionale per l'Innovazione 2018.

Start Cup Sicilia 2018: le migliori idee d'impresa
A Palermo, presso la sede Unicredit di Via Magliocco, si è svolta la Start Cup Sicilia 2018 a cui hanno partecipato le migliori idee d'impresa e innovazione tecnologica, provenienti dagli Atenei siciliani. Il progetto 'ARGINARE', proposto dal team formato da Simone Cappello (ricercatore Cnr-Iamc), da Maria Rosaria Plutino (ricercatore Cnr-Ismn),  da Giuseppe Sabatino (Tecnico laureato Univ. di Messina) e da Giulia Rando (studentessa dell'Università degli Studi di Messina),  già vincitore della finale della Start Cup Unime Competition edizione 2018 si è guadagnato l'accesso al Premio Nazionale per l'Innovazione (http://www.pnicube.it/premio-nazionale-innovazione/), che avrà luogo  il 29 e 30 novembre p.v a Verona e vedrà in gara i vincitori di tutte le singole Start Cup a livello italiano. 

Il Progetto che parteciperà alla categoria CLEANTECH & ENERGY si basa sullo sviluppo di materiali ibridi multifunzionali innovativi ed ecosostenibili, basati su argille naturali e/o materiali di scarto modificati sinteticamente, e sul loro utilizzo per il risanamento, la bonifica ambientale ed il recupero di acque marine contaminate da idrocarburi e/o metalli pesanti e/o altri contaminati organici. Il video ufficiale di 'ARGINARE' è disponibile presso il sito del ISMN-CNR all'indirizzo http://www.ismn.cnr.it/MP4/ArginareconVox.mp4

Stampa/PDF
Start Cup Sicilia 2018