StartCup Regione Toscana 2018

Stampa/PDF

BeWize, il progetto imprenditoriale che nasce al Cnr di Pisa, si classifica al secondo posto nella StartCup Toscana 2018, la prestigiosa competizione per start-up di Università ed Enti di Ricerca, tenutasi il 30 ottobre presso l’Auditorium di Sant’Apollonia a Firenze. BeWize incassa un premio di 3.000 euro e ottiene l’accesso diretto alla fase finale del PNIcube (Premio nazionale per l’innovazione, http://www.pnicube.it/) che si concluderà a Verona il 30 novembre.

StartCup Toscana 2018: BeWize
BeWize ha messo a punto uno specchio sensorizzato, interattivo e intelligente, Wize Mirror, per valutare e monitorare nel tempo il rischio cardio-metabolico di chi si specchia. Rifacendosi ai principi della semeiotica medica classica, Wize Mirror sfrutta un sistema di sensori e sofisticati algoritmi di analisi per valutare la forma del volto, la microcircolazione, la composizione della pelle e dell’esalato, le espressioni e le gesture facciali. In questo modo, Wize Mirror è in grado di leggere sul nostro volto segni riconducibili ai principali fattori di rischio di malattie cardio-metaboliche, come obesità e sovrappeso, valori alterati del colesterolo e del metabolismo degli zuccheri, abitudini nocive e stati cronici di stress, ansia e fatica. Lo specchio non si limita a dirci come stiamo, ma ci suggerisce cosa fare per stare meglio, grazie a un coaching personalizzato che ci dà suggerimenti e informazioni su come seguire stili di vita corretti. Il prototipo, già testato in tre siti clinici, è stato realizzato grazie al lavoro di ricerca e all’esperienza e competenza scientifica, tecnologica e imprenditoriale di un gruppo di lavoro solido e affiatato, oggi determinato a portare Wize Mirror sul mercato.

L’obiettivo di BeWize è quello di realizzare delle soluzioni per la prevenzione personalizzata che si calino in maniera naturale nella nostra vita quotidiana, senza richiedere troppo impegno o energie a chi le usa”, spiega Sara Colantonio, ricercatrice Cnr-Isti che ha rappresentato il team BeWize alla manifestazione. “Essere consapevoli del nostro stato di salute e benessere e farci parte attiva nel preservarlo nel tempo è la nostra arma più potente per prevenire malattie gravi, come infarto, ictus o diabete. Con Wize Mirror vogliamo permettere a tutti di farlo con un gesto semplice come guardarsi allo specchio”.

BeWize ha partecipato al percorso di valutazione della StartCup Toscana 2018 con il sostegno della Struttura Valorizzazione della Ricerca del Cnr e dall’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico dell’Università di Pisa.

Stampa/PDF
StartCup Regione Toscana 2018