Students Lab: i progetti della competizione regionale 2019

Stampa/PDF
Il Centro Commerciale Neapoli di Napoli, nella giornata di ieri, è stata sfondo e cornice della competizione regionale 2019 di StutendsLab. Il progetto di alternanza scuola-lavoro curato dall'associazione ha visto tanti ragazzi fronteggiarsi a suon di mini company tradotte in idee innovative.

Vediamo ora le esperienze e le voci dei protagonisti di questo enorme progetto dell'associazione StudentsLab che conta ogni anno circa 20.000 studenti in tutta Italia. 

Si parte con Luigi Merola e Nicola Izzo, studenti del Liceo Statale "Luigi Garofano" di Capua che insieme ai loro compagni hanno presentato il progetto "Rouge Carnation" che si aggiudicato il primo posto nella competizione.


Ma chi ha vinto il secondo posto? Chi si è aggiudicato la seconda piazza? Il secondo gradino del podio è stato conquistato dall'ITIS Ferraris-Buccini di Marcianise con il progetto "Do Your Part". A presentarcelo è Carolina Scogliamiglio studentessa dello stesso istituto.


La terza piazza del podio va al progetto SmartPark Service presentato dai ragazzi dell'Istituto Pantaleo di Torre del Greco. A parlarcene sono Antonio Russo e Bartolomeo d'Alessio.


Non solo studenti. Anche i professori sono più che soddisfatti di questo progetto. A parlarne è la professoressa Sonia Signore, docente di Economia Aziendale presso l'Istituto Guido Carli di Casal di Principe.


Insomma, quella di ieri è stata una giornata ricca di idee, progetti e speranze per il futuro. Tutte idee vincenti che faranno sicuramente parlare di sé.
Stampa/PDF
Students Lab: i progetti della competizione regionale 2019