Terra di lavoro apre le porte... le scuole adottano i monumenti

Stampa/PDF

Si è conclusa la Terza Edizione del progetto “Terra di lavoro apre le porte… le scuole adottano i monumenti” organizzato, in ogni dettaglio, dalla Prof.ssa Tiziana Chianese, collaboratrice del Dirigente Scolastico e responsabile Grandi Eventi. Il progetto condiviso dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Silvana Decato è stato supportato dalla proficua collaborazione della prof.ssa Vincenza Zona dell’Istituto Tecnico Economico Statale, Amministrazione, Finanza, Marketing , Turistico, Serfin e Sia “, Leonardo da Vinci” di  Santa Maria Capua Vetere,  ( Via C. Santagata n. 18”).

Il progetto “Terra di lavoro apre le porte…. Le scuole adottano i monumenti” ha richiesto la collaborazione dei Comuni di S. Maria C.V., San Prisco, Casapulla, San Tammaro, Macerata Campania e il Polo Museale della Campania e della Soprintendenza Archeologia delle belle arti e paesaggio di Caserta e Benevento.

Ogni scuola ha scelto un monumento del proprio territorio da studiare e valorizzare consentendo agli studenti di "appropriarsene", allargando lo sguardo sulla storia artistica, culturale, civile del luogo in cui vivono.

Gli studenti coinvolti durante il percorso di studio hanno costruito un rapporto diretto, motivato e anche affettivo, con il monumento prescelto per poterlo "raccontare", descrivendone le caratteristiche e rievocandone la storia. Solo così hanno saputo riconoscerne il loro valore indicandolo come elemento fondante e ineliminabile del cammino di civiltà del genere umano cui l'arte rimanda.

Stampa/PDF
Terra di lavoro apre le porte... le scuole adottano i monumenti