Tracce del tempo

Stampa/PDF

Uuuu che confusione …. ci si distrae un attimo e al ritorno si trova tutto… tutto…Uff insomma… dovrò fare appello alla parte di me più capace di trovare la riconnessione… 

Ricapitoliamo, Tito è affranto perché, dopo aver dialogato con GranG (vedi articoli precedenti) crede di aver fatto alcuni GESTI che abbiano potuto compromettere alcune sue relazioni importanti, amicizie e cose simili. Così da quel momento non fa altro che piangere e disperarsi, e non sappiamo come farlo smettere.
A voi non è mai accaduto? Di sentirvi disperati per aver chiuso una relazione con una persona cara o importante per voi, a causa di un comportamento errato?

A me si eccome…. sigh sigh e quando ho avuto la forza di accorgermi del GESTO SCOMPOSTO è stato altrettanto doloroso dover ammettere prima di averlo fatto e poi per non aver più la possibilità di recuperare. Mi sono trovata a dire “se si potesse tornare indietro” disperandomi ancora di più perché questo è davvero impossibile…fino a quando … incontrai Sissilillipirilli. Ricordate? (articolo GESTIAMO ANSIA E INCERTEZZA) che mi insegnò una cosa straordinaria…. la SINCRONICITA’. Fu proprio lei ad insegnarmi I VIAGGI NEL TEMPO… si si avete capito bene…. lei chiama così quei GESTI CHE VALGONO LA VITA.

Fu proprio lei ad insegnarmi i GESTI di CORREZIONE, i GESTI di DIREZIONE, i GESTI di PREVENZIONE.

Avete capito? Cercherò di tracciare in modo semplice e leggero ciò che io stessa appresi.

I GESTI di CORREZIONE, mi fu spiegato che, sono quelli che possiamo fare solo nel presente, ovvero avendo compreso l’errore, in una situazione simile, possiamo modificare il comportamento rispetto al passato, quello che aveva causato la sofferenza. I GESTI di DIREZIONE sono quelli che possono risolvere qualcosa che riguarda il passato, ovvero ad esempio “chiedere scusa” alla persona a cui abbiamo causato sofferenza e fare qualcosa che vada a risolvere quel dolore generato. Sono i gesti che portano chiarezza, che fanno luce sui fatti, e lo possono fare anche dopo un tempo giusto e così ci sembrerà di tornare nel passato, in quel punto del tempo che si era frantumato e ricomporlo. I GESTI di PREVENZIONE sono un vero e proprio viaggio nel futuro invece, eh si perché sono una valutazione preventiva di ciò che potrebbe accadere "SE"… si mettessero in atto alcune azioni piuttosto che altre. Così, valutando le possibili conseguenze, si garantisce che il “futuro” accada proprio come lo desideriamo.

E a Voi? E' mai accaduto di fare questi viaggi?

Scrivete a info@cinquecolonne.it     
Vi attendo con grande gioia la vostra Mata

Stampa/PDF
Tracce del tempo