Trivio 2016

Stampa/PDF
Cerimonia di premiazione della prima edizione nazionale del Premio letterario Trivio 2016, che si terrà nella sala Di Stefano del Pan-Palazzo delle Arti, in via dei Mille, 60 a Napoli.

Il premio, indetto dalla rivista di poesia, prosa e critica 
Trivio, edita da oèdipus, di Francesco G. Forte, nasce con l’intento di testimoniare i percorsi nuovi e spesso sperimentali del linguaggio narrativo e poetico.

Dopo i saluti dell’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele, la giuria,  composta da Antonio Pietropaoli (presidente), Emanuela Jossa, Wanda Marasco, Paolo Giovannetti, Ferdinando Tricarico (segretario) proclamerà i vincitori delle diverse sezioni.

Sono in finale per la prosa edita: Dino Azzalin, Mariano Bàino, Marco Giovenale, Laura Liberale, Gilda Policastro; per la poesia edita: Guido Caserza, Milo De Angelis, Viviana Faschi, Giovanna Marmo, Michele Zaffarano; per la poesia inedita: Carmen Gallo, Manuel Micaletto, Ugo Piscopo. Segnalazione speciale a Paolo Lagazzi, Gianni Paone, Maria Roccasalva (prosa) e Domenica Mauri, Manuel Micaletto, Daniela Raimondi (poesia).

Ai vincitori delle due sezioni edite andrà un assegno di 2.000,00 euro ciascuno e all’autore della raccolta di poesia inedita, giudicata più meritevole, un assegno di 1000,00 euro o la pubblicazione dell’opera. A tutti i finalisti sarà donata una riggiola vietrese dipinta dagli artisti Daria Scotto e Danilo Mariani. Condurrà la serata il giornalista Paolo Romano.
Stampa/PDF
Trivio 2016