U.E.: la sostenibilità fiscale

Stampa/PDF
Il Consiglio europeoha adottato un documento contenente le conclusioni sulla sostenibilità fiscale, individuando le sfide affrontate dagli Stati membri per quanto concerne le loro finanze pubbliche.

Un rapporto della Commissione rileva finanze pubbliche ad essere più sostenibile di quanto non fossero al momento della comparsa della crisi finanziaria, sotto l'effetto delle riforme pensionistiche e risanamento dei conti pubblici in particolare. Tuttavia permangono delle sfide significative, soprattutto a causa del debito accumulato negli anni della crisi e proiettati aumenti della spesa pubblica dovuto all'invecchiamento della popolazione.

Il Bilancio di Sostenibilità fiscale, pubblicato dalla Commissione ogni tre anni, fornisce una panoramica delle sfide affrontate dagli Stati membri nel breve, medio e lungo termine.

Il Consiglio ha invitato gli Stati membri, in particolare quelli ad alto rischio la sostenibilità a medio termine, di concentrarsi sulla strategia di bilancio alla sostenibilità e orientato alla crescita. Si chiama per ulteriori analisi degli sviluppi demografici, compreso l'effetto di grandi flussi migratori sulle condizioni economiche e delle finanze pubbliche.

Per rispondere alla sfida della sostenibilità fiscale, il Consiglio si è pronunciato a favore di una strategia in tre punti:

- Ridurre il debito pubblico;

- Aumentare la produttività e l'occupazione;

- Riformare le pensioni e l'assistenza sanitaria.

Stampa/PDF
U.E.: la sostenibilità fiscale