UE: lo sviluppo del settore industriale della difesa

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha concordato la sua posizione (orientamento generale) sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma europeo di sviluppo del settore industriale della difesa (EDIDP).

"La sicurezza dell'Europa è una priorità fondamentale per i nostri cittadini e corrisponde ora a un effettivo aumento della cooperazione in materia di difesa tra gli Stati membri dell'UE. Il programma europeo di sviluppo del settore industriale della difesa renderà la nostra industria della difesa più competitiva e innovativa. Ciò è essenziale sia per la sicurezza dei nostri cittadini che per la sostenibilità della nostra industria" ha dichiarato Jüri Luik, ministro della difesa, presidenza estone del Consiglio.

Scopo del regolamento, che è una parte integrante del Fondo europeo per la difesa, è istituire un programma volto a sostenere la competitività e la capacità di innovazione dell'industria della difesa dell'Unione con un bilancio di 500 milioni di EUR per il periodo 2019-2020.

Il Consiglio ha concordato in linea generale con gli obiettivi e gli elementi principali della proposta di regolamento. Nel suo orientamento generale il Consiglio mira in particolare ad incentivare la partecipazione transfrontaliera delle piccole e medie imprese (PMI) e delle imprese a media capitalizzazione al programma proposto.

Stampa/PDF
UE: lo sviluppo del settore industriale della difesa