UE: nuove direttive sul roaming all'ingrosso

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha adottato un orientamento generale sulle nuove norme per i mercati del roaming all'ingrosso, che preparano la strada all'abolizione delle tariffe di roaming per i consumatori nel 2017. Il testo approvato è il punto di partenza per i negoziati con il Parlamento europeo. Il Consiglio è a favore di un accordo rapido in modo da poter abolire le tariffe di roaming nel giugno 2017 come previsto.

Le direttive 

Il progetto di regolamento stabilisce limiti per le tariffe che gli operatori si addebitano l'un l'altro per l'utilizzo delle rispettive reti al fine di fornire servizi di roaming. Tali limiti tariffari riguardano le chiamate vocali, gli SMS e l'utilizzo dei dati.

L'obiettivo  

L'obiettivo è quello di fissare limiti tariffari a un livello che contribuisca a rendere sostenibile l'eliminazione delle tariffe di roaming in tutta l'UE, sebbene l'utilizzo dei dispositivi mobili, i modelli di viaggio e i livelli dei prezzi presentino notevoli differenze tra uno Stato membro e l'altro. A tal fine, le nuove norme hanno l'obiettivo di mantenere gli incentivi ad investire nelle reti ed evitare distorsioni della concorrenza nei mercati visitati e nei mercati di origine.

Stampa/PDF
UE: nuove direttive sul roaming all'ingrosso