• Magazine
  • Idee
  • Un tavolo regionale per l'istruzione degli adulti

Un tavolo regionale per l'istruzione degli adulti

Stampa/PDF

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione Lucia Fortini, ha approvato l’istituzione di un Tavolo regionale in materia di apprendimento permanente per l’organizzazione delle reti territoriali dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA), in recepimento dell’Accordo tra Governo, Regioni, Enti locali del 10 luglio 2014.

L’obiettivo è di realizzare, in un’ottica di sistema integrato, un modello organizzativo per il funzionamento e lo sviluppo delle reti territoriali, con modalità di raccordo tra i percorsi educativi formali, non formali ed informali. Risultato da raggiungere attraverso un sistema permanente di orientamento, la condivisione di standard relativi all’individuazione, validazione e certificazione delle competenze comunque acquisite ed una dorsale informativa dedicata.

L’apprendimento degli adulti costituisce un mezzo per l'aggiornamento e la riqualificazione delle persone e contribuisce in modo rilevante all'inclusione sociale, alla cittadinanza attiva e allo sviluppo personale, secondo gli obiettivi della strategia di 'Europa 2020' “ commenta l’assessore Fortini che presiederà il Tavolo composto, tra gli altri, da rappresentanze sindacali, università, terzo settore ed enti locali.

Stampa/PDF
Un tavolo regionale per l'istruzione degli adulti