Una campagna per l'idratazione

Stampa/PDF

E' partita da Napoli la Campagna sulla corretta idratazione di Nestlé Vera - brand del Gruppo Sanpellegrino - per far sì che, attraverso gioco e divertimento, i bambini acquisiscano la buona abitudine di bere la giusta quantità di acqua ogni giorno e comprendano perché questo semplice gesto è importante per la loro salute.

La Campagna ha preso vita sul Lungomare di Napoli, Via Partenope con il “Nestlé Vera Village”, prima tappa di un’iniziativa che toccherà altre città italiane nei prossimi mesi. Un percorso grazie al quale i bambini entreranno in contatto con una serie di giochi per imparare cosa si intende per “corretta idratazione”. Al contempo gli adulti avranno la possibilità di approfondire questo tema con i contenuti di carattere informativo sviluppati insieme a SIPPS, Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

Sono stati poi i bambini stessi a trasferire questi messaggi ai propri genitori: da qui l’ambizioso obiettivo di Nestlé Vera di raggiungere 10 milioni di bambini e famiglie italiane.

Per comunicare ai bambini l’importanza di bere 8 bicchieri d’acqua ogni giorno, verranno create postazioni gioco, ciascuna con attività legate ad uno specifico argomento inerente l’idratazione. Ogni area sarà allestita con contenuti legati all’importanza dell’acqua per l’organismo associati ad una specifica un’attività che aiuterà il bambino ad apprendere e memorizzare facilmente i concetti divertendosi.

Per ciascuna attività completata, il bambino ha ottenuto un timbro su un apposito «passaporto del village». Chi avrà completato tutte le attività saprà rispondere a un breve quiz otterrà un premio.

Protagonisti del Nestlé Vera Village sono stati anche gli animali più amati dai bambini grazie ad una partnership con National Geographic Kids. Una collaborazione che oltre ad essere parte del Nestlé Vera Village  si articola in una serie di contenuti educativi e di intrattenimento – articoli, video, giochi interattivi - che costituiscono la sezione Wild About Water del sito National Geographic Kids e del sito Nestlé Vera (https://www.nestle-vera.it/). Osservare la natura e gli animali aiuta a capire che l’idratazione è alla base della vita: basti pensare che mentre ci sono organismi che possono vivere senza aria, nessuno però può vivere senza acqua!

La Campagna di Nestlé Vera nel dettaglio

Dopo la tappa di Napoli, le iniziative legate alla Campagna proseguiranno in estate sulle coste italiane, con una partnership con l’Associazione dei Gestori delle Spiagge della Riviera Romagnola e Laziale.

Nestlé Vera coinvolgerà anche le famiglie che restano in città grazie a iniziative nelle gallerie commerciali, nei punti vendita e nella ristorazione attraverso oltre 1000 laboratori, attivazioni e materiali dedicati all’idratazione dei bambini che si svolgeranno su tutto il territorio nazionale. Una presenza che trova spazio anche nei musei e nei luoghi di attrazione destinati ai più piccoli, come Mirabilandia e il MUBA – Museo dei Bambini di Milano.

Infine, quando si parla di bambini non può mancare il mondo della scuola. Nestlé Vera dal 2014 porta avanti il progetto Hydration@school, un programma educativo che ha coinvolto finora quasi 6.000 classi e 19.000 insegnanti e che continuerà anche il prossimo anno scolastico.

Perché una corretta idratazione è fondamentale per la salute dei bambini?

Una corretta idratazione è alla base della salute degli individui ed, in particolare, dei più piccoli. L’acqua contribuisce al mantenimento di funzioni cognitive e fisiche normali e alla regolazione della temperatura corporea. Per avere questo effetto è importante, assumere ogni giorno almeno 2 l di acqua sotto qualsiasi forma, anche gli alimenti contribuiscono all’assunzione di acqua, in un regime dietetico vario ed equilibrato e con uno stile di vita sano.  I sintomi di una scarsa idratazione (perdita di liquidi del 2% del peso corporeo[1]), possono vari, i principali sono, secchezza della bocca, stanchezza, leggero mal di testa, minor capacità di mantenere la concentrazione. Come viene sottolineato nel decalogo su idratazione e bambini che è stato stilato da SIPPS, Società Italiana di Pediatria con il supporto del Gruppo Sanpellegrino anche per i bambini (7-10 anni), la “regola” per il bene è bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno, con riferimento ad un bicchiere “a loro misura” (150 ml). Una buona abitudine che viene spesso sottovalutata visto che oltre metà dei bambini italiani beve meno di un litro di acqua al giorno.

Stampa/PDF
Una campagna per l'idratazione