Una giornata di studi sulle tecniche di caratterizzazione dei metalli

Stampa/PDF
La conoscenza delle proprietà strutturali e chimiche dei metalli e delle leghe metalliche su scala micro e nanometrica è strategica per ottenere materiali con prestazioni elevate e ridurre i costi di produzione.

Per questo motivo, negli ultimi anni, le tecniche di caratterizzazione su scala micro e nanometrica si sono affermate sia nell’ambito della ricerca scientifica che nell’ambito della ricerca industriale: alcune di queste si distinguono per essere accessibili ad un costo relativamente basso e permettono di effettuare un controllo di qualità, anche nei processi produttivi.

In questo ambito, l’Associazione italiana di metallurgia, in collaborazione con l’Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr (Ismn- Cnr), promuove una Giornata di Studi sulle tecniche di caratterizzazione, con l’obiettivo di fornirne i principi base e di mostrarne le potenzialità attraverso dei casi di studio. La Giornata di Studio si terrà il 17 maggio 2019 a Roma presso la sede centrale del Cnr (Sala polifunzionale) in Piazzale Aldo Moro, 7. Nel corso della manifestazione, verrà illustrato lo stato dell’arte nel campo metallurgico delle tecniche convenzionali come la diffrazione raggi X (XRD), la microscopia elettronica in scansione (SEM) e la microanalisi mediante spettroscopia in dispersione di energia (EDS). Verrà illustrata la potenzialità della microscopia elettronica in trasmissione (TEM). Saranno introdotte le tecniche di analisi delle superfici come la spettroscopia fotoelettronica (XPS), spettroscopia Auger (AES) e la spettrometria di massa di ioni secondari (ToF-SIMS), ampiamente impiegate per lo studio delle leghe metalliche, rivestimenti protettivi, materiali compositi, ecc. Infine, verranno descritte le problematiche affrontate con lo studio della spettroscopia meccanica e nanoindentazione.

La giornata è rivolta agli interpreti della ricerca e dell’industria che operano nell’ambito delle problematiche del controllo di qualità e del rilevamento delle cause che portano ad esiti indesiderati come rottura meccanica, corrosione, usura, ecc.
Stampa/PDF
Una giornata di studi sulle tecniche di caratterizzazione dei metalli