Unicef Tour/Staffetta sui diritti

Stampa/PDF
L’Unicef ha ideato il tour/staffetta a tappe che coinvolgerà alcune scuole della nostra città metropolitana, un’idea singolare ed in grado di donare maggiore visibilità e consapevolezza ai ragazzi che vi parteciperanno con l’intento di sensibilizzare tutti noi sui diritti dell’infanzia e sulla pace.

La staffetta sarà propedeutica alla celebrazione della XXVIII Giornata Universale dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Unicef che coinvolgerà tutte le scuole della regione e avrà come tema lo slogan “Insieme a gonfie vele in un mare di giustizia”, avrà luogo il 20 novembre al Pareo Park sotto l’egida del M.I.U.R., in partenariato col Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine di San Giorgio a Cremano che ne cura l’organizzazione, e in collaborazione col Comando Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, richiamando la Convenzione Internazionale ONU del 20 novembre 1989.


Il tour/staffetta partirà dalla città di San Giorgio a Cremano, definita città “per eccellenza” dei bambini e delle bambine e proseguirà in alcuni comuni dell’area metropolitana di Napoli per confrontarsi con realtà scolastiche ed istituzionali.

Ogni tappa sarà percorsa a piedi da dieci tra gli studenti di ciascuna scuola coinvolta, i quali, in qualità di emerodromi, recapiteranno importanti dispacci di pace e di promozione dei diritti dell’infanzia da una città all’altra trasmettendo quel senso profondo di alleanza tra i membri di una comunità che procede insieme in nome dei bambini, degli adolescenti e della pace.

Undici le scuole di ogni ordine e grado coinvolte nella staffetta e che solleciteranno genitori e cittadini a parteciparvi. Chiunque potrà unirsi alla marcia per testimoniarne i contenuti di pace e giustizia e farsene promotore.

Margherita Dini Ciacci, presidente dell’Unicef Campania, e Francesco Langella, coordinatore del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine di S. G. a C., sono gli ideatori del progetto e insieme al presidente della Confesercenti e di Pareo Park, Vincenzo Schiavo, alla dott.ssa Rosa Praticò (che con la sua bacchetta magica rende possibile l’impossibile) e in presenza del sindaco di S. G. a Cremano, Giorgio Zinno, di Massimiliano Marotta col quale continua l’alleanza antica iniziata col padre, e dei rappresentanti delle scuole partecipanti alla maratona, hanno presentato l’evento alla stampa presso la sede regionale dell’Unicef, trasmettendo a tutti i presenti il loro entusiasmo e la voglia di fare, realizzare progetti, aiutare i bambini ad essere visti e rispettati.

Con la Presidente del Comitato regionale Campania per l’Unicef, nonché socio fondatore dello stesso dal 1980, Margherita Dini Ciacci, abbiamo conversato sulla sua lunga e proficua attività che l’ha portata in giro per il mondo a raccogliere fondi utili alla realizzazione di progetti pensati per sottrarre i bambini alle difficili condizioni di vita quotidiana a cui sono, talvolta, soggetti.
                                                                                                               
La dott.ssa Dini Ciacci ha visto ed affrontato il disagio e il dolore che non vorremmo mai vedere, quello dell’infanzia, ha stretto alleanze con le giovani generazioni, le scuole, le università e i sindaci delle città, operando con determinazione e amore e riuscendo a mantenere vivi il sorriso e la fiducia di chi non perde mai la speranza. Un fiore d’acciaio, paladino del bambino che ritiene essere “costruttore dell’avvenire, padre dell’umanità e che va aiutato a crescere in un mondo, un Paese, una famiglia, una comunità, attenti ai suoi bisogni vitali, alla sua fame d’amore, alla sua sete di giustizia, alla sua necessità di identificarsi con modelli di riferimento validi …laddove nel mondo milioni di bambini sono ancora vittime dell’ignoranza, del disinteresse, delle violenze degli adulti…

Il tour/staffetta parte il 18…siamo avvisati!!! (Foto di Maurizio De Costanzo)
Stampa/PDF
Unicef  Tour/Staffetta sui diritti