• Magazine
  • Idee
  • UniNa d'Inchiostro incontra Maurizio De Giovanni

UniNa d'Inchiostro incontra Maurizio De Giovanni

Stampa/PDF

L'associazione organizzata e gestita interamente da ragazzi, UniNa d'Inchiostro, a breve organizzerà un incontro con l'autore napoletano Maurizio De Giovanni. Lo scopo principale del gruppo è quello di promuovera la cultura in generale, in ogni sua sfaccettatura e sfumatura attraverso salotti letterari, incontri con scrittori e con professori. E' stata creata anche una pagina Facebook in cui sono pubblicati post relativi ai grandi pilastri della narrativa e agli scrittori più famosi.
 
L'incontro è stato fissato per il 21 Marzo 2018 alle ore 17:15 presso la libreria Mondadori situata a piazza Vanvitelli. Ma come si articolerà? Inizialmente ci sarà un'intervista condotta da due testate giornalistiche a porte chiuse. Successivamente incomincerà l'evento vero e proprio con una serie di domande e un lungo dialogo tra i ragazzi dell'associazione e l'autore. In particolare i temi toccati saranno vari, in primis ci si focalizzerà sui suoi filoni gialli e sulle figure del commissario Lojacono e Ricciardi. Poi si passerà a quesiti relativi alla famosa serie televisiva ispirata proprio ai suoi best seller e alla sua esperienza nel mondo della regia in generale. Da poco inoltre De Giovanni si è interessato anche al mondo della grafic novel e quindi gli sarà anche chiesto come si è trovato a fronteggiare qualcosa di completamente differente e nuovo. Infine, essendo un'associazione incentrata sui giovani e diretta ad un pubblico tra i diciotto e i venticinque anni, l'autore esprimerà una personale opinione sulle difficoltà del mondo editoriale e darà un consiglio a tutte quelle persone che da poco cercano di affermarsi in questa complessa realtà lavorativa. Dopo questo dibattito sarà possibile effettuare una firma delle copie e salutare personalmente De Giovanni

L'iniziativa si pone come obiettivo primario quello di permettere ai partecipanti di conoscere in maniera più approfondita l'autore napoletano e, soprattutto, i suoi personaggi. Non si vuole però incentrare unicamente sull'aspetto letterario ma permettere una visione a trecentosessanta gradi anche su altri campi come quello cinematografico, televisivo e dei fumetti. 

Stampa/PDF
UniNa d'Inchiostro incontra Maurizio De Giovanni