• Magazine
  • Idee
  • Universities Battle: cinque Paesi dell'Unione in competizione

Universities Battle: cinque Paesi dell'Unione in competizione

Stampa/PDF

Un contest basato su una simulazione d’impresa on line è in corso tra studenti universitari europei per valorizzare i loro talenti imprenditoriali, sostenere la crescita del business e aprire all’innovazione.

Studenti di cinque rinomate università (Università di Aalborg/AAU, Athens Information Technology/AIT, Università La Sapienza di Roma, Università di Southampton e Università Tecnologica di Varsavia) in cinque Paesi dell’Unione (Danimarca, Grecia, Italia, Regno Unito e Polonia rispettivamente) e di diverse discipline (comunicazione, media, computer science, IT, elettronica, management, business administration) competono in un elaborato business game che consiste nel portare avanti un’azienda virtuale per un periodo simulato di alcuni anni.

Durante il gioco, una quantità di importanti sfide gestionali e imprenditoriali condurranno gli studenti a prendere decisioni reali per generare risultati reali. Mentre giocano, le squadre hanno numerosi strumenti e opzioni (l’opportunità di “acquistare” ricerche di mercato e vedere cosa fanno i “competitor”, condurre campagne di marketing impiegando il loro “capitale” ecc.), così facendo esperienza di prima mano sul business management e imparando con la pratica.

In particolare, il gioco forma capacità tecniche imprenditoriali, unendo teoria e pratica in aree principalmente relazionate a strategia, pianificazione, produzione, marketing, finanza, risorse umane e logistica, analisi e ricerche di mercato, gestione finanziaria, insieme a capacità ancillari quali lavoro di gruppo, comunicazione, pensiero critico, decision-making, problem-solving, innovazione, assunzione di rischio, analisi e sintesi; promuove valori fondamentali come responsabilità, dedizione, perseveranza, etica e sana competitività, sviluppa il pensiero imprenditoriale e propositivo e contribuisce a formare futuri professionisti, imprenditori e business leader.

Il contest è organizzato nell’ambito del progetto europeo VOICE dalla start up online www.innovvoice.com che l’ha ideato, in partnership con l’azienda spagnola Praxis MMT, esperta in simulazioni.

Le squadre si sono formate attraverso innovvoice nella Rete, dove, facilitate da mentori online e offline, usano gli strumenti di collaborazione virtuali per sostenere la loro cooperazione e il decision-making. 

Stampa/PDF
Universities Battle: cinque Paesi dell'Unione in competizione