Wall of fame

Stampa/PDF

Il Blue Note Milano inaugura un “Wall of fame”, un muro esterno del jazz club di Via Borsieri allestito appositamente per ospitare le impronte delle mani dei più importanti artisti che si esibiranno sul palco del prestigioso locale. La cerimonia d’inaugurazione si terrà il 24 maggio e il primo artista a lasciare le sue impronte sarà il grande chitarrista brasiliano Toquihno, che la sera stessa sarà protagonista di una serata speciale con ben due spettacoli già completamente sold out, che chiuderanno la rassegna #Celebrate15, creata per festeggiare i primi 15 anni di attività del jazz club.

A Toquinho verrà inoltre assegnato il Blue note award, riconoscimento per musicisti, autori, scrittori, giornalisti o personaggi operanti nel settore musicale che lavorano per la divulgazione della musica e che tutti i giorni vivono la musica per farla conoscere al grande pubblico.

L’artista è stato selezionato dalla direzione del Blue Note per la sua lunga e importante carriera, sia come artista solista al fianco dei più importanti cantautori brasiliani, sia per il legame che nel corso della propria carriera ha stretto con il nostro Paese e con i numerosi cantanti e artisti italiani con i quali ha collaborato, contribuendo a diffondere la musica brasiliana in Italia.

Questo anniversario è stata un’occasione di rinnovamento per il localehanno affermato Andrea de Micheli e Luca Oddo, rispettivamente amministratore delegato e presidente di Casta Diva Group, azienda proprietaria di Blue NoteNon solo dal punto di vista strutturale, per esempio con l’installazione delle sculture firmate dal noto artista Marco Lodola e il nuovo Wall of Fame, ma anche e soprattutto di quello musicale. Abbiamo infatti introdotto con grandissimo successo la Blue Vinyl Nite, una serata dedicata al dj set che si ripeterà con cadenza regolare e presto annunceremo altre novità”, hanno concluso.

Stampa/PDF
Wall of fame