WeWorld index 2015

Stampa/PDF

WeWorld Onlus,  organizzazione no profit che opera in Italia e nel Sud del Mondo per la tutela dei diritti di donne e bambini, lancia il WeWorld INDEX 2015, un nuovo rapporto sulla condizione di bambine, bambini,  adolescenti e donne nel mondo, il prossimo 23 giugno alla Farnesina, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale. 

All’incontro,  incluso negli eventi dell’Anno Europeo dello Sviluppo, parteciperanno il Ministero degli Affari Esteri, la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, la Vicepresidenza del Senato, e rappresentanti di Agenzie e ONG Internazionali, tra cui UN Women Italia, Garante Nazionale Infanzia ed Adolescenza, World Food Programme.

WeWorld INDEX 2015 intende prestare una specifica attenzione al benessere di bambine, bambini, adolescenti e donne, partendo dall’assunto che il progresso di una società dovrebbe essere misurato non solo attraverso indicatori economici, ma anche analizzando le condizioni di vita dei soggetti più deboli o comunque più a rischio di “esclusione sociale”. Con il termine “inclusione sociale”, che sta entrando ormai a pieno titolo nell’Agenda di Sviluppo Post-2015, nel WeWorld Index si intende un concetto  multidimensionale, che non riguarda solo la sfera economica, ma tutte le dimensioni del sociale (sanitaria, educativa, lavorativa, culturale, informativa, di sicurezza, ambientale).

Il WeWorld Index, nel 2015 alla sua prima edizione, si concentra sul forte nesso tra diritti dell’infanzia e parità di genere. Pur continuando a considerare donne e bambini come soggetti distinti, dotati di diritti propri, di cui sono state individuate alcune dimensioni - e relativi indicatori - importanti per gli uni e separatamente per gli altri, l’aspetto innovativo del rapporto consiste nel considerare l’interdipendenza tra donne e bambini, valutandone congiuntamente alcune condizioni di vita con specifici indicatori, che riguardano entrambe le categorie.

 

WeWorld

Crediamo che per migliorare la vita di un bambino sia necessario al tempo stesso cambiare le condizioni di vita di una donna. WeWorld è un’organizzazione non governativa italiana di cooperazione allo sviluppo, indipendente riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri. WeWorld è presente in Italia, Asia, Africa e America Latina a supporto dell’infanzia, delle donne e delle comunità locali nella lotta alla povertà e alle disuguaglianze per uno sviluppo sostenibile.

I bambini e le donne sono i protagonisti dei progetti e delle campagne di WeWorld in cinque aree di intervento strategico: istruzione, salute, parità di genere e diritti delle donne, protezione e partecipazione. Grazie alle donazioni di 40 mila sostenitori, sono oltre 800 mila i beneficiari diretti e indiretti dei progetti di WeWorld nel Mondo. www.weworld.it

Stampa/PDF
WeWorld index 2015