When the Towel Drops, tra moda e presente

Stampa/PDF

Arriva a Milano alla Fondazione Il Lazzaretto When the Towel Drops, il progetto artistico in progress del collettivo Radha May (Elisa Giardina Papa, Bathsheba Okwenje, Nupur Mathur) che esplora le rappresentazioni censurate della sessualità e del piacere femminile dagli anni Cinquanta ad oggi, attraverso sequenze mai viste di film e documenti provenienti dall’archivio della Revisione Cinematografica. Il materiale raccolto - scene tagliate dai negativi dei film e i documenti redatti dalla commissione di censura cinematografica - sono restituite al pubblico in forma di video installazione e performance.

Per conoscere più da vicino il progetto, martedì 14 maggio alle ore 19.00 presso la Fondazione Il Lazzaretto, il pubblico avrà la possibilità di partecipare ad un talk con Elisa Giardina Papa, artista e membro del collettivo Radha May, in dialogo con Claudia D’Alonzo, curatrice della tappa milanese When the Towel Drops Vol.1 Italy insieme a Federico Nejrotti (giornalista, responsabile delle comunicazioni cheFare); Oliviero Ponte di Pino (attivatore culturale); Maria Paola Zedda (curatrice).

Artista e docente universitaria, Elisa Giardina Papa si è trasferita da Milano negli Stati Uniti, dove attualmente svolge il ruolo di PhD student in Film and Media Studies presso l’University of California Berkeley. Diverse e importanti le sedi che hanno presentato i suoi lavori, tra le quali: MoMA (New York), Whitney Museum [Sunrise/Sunset Commission], Seoul Mediacity Biennale 2018, Unofficial Internet Pavilion of 54th Venice Biennial, XVI Quadriennale di Roma, rhizome.org, The Flaherty NYC.

Partendo dal suo percorso formativo, l’artista racconterà al pubblico il suo lavoro di ricerca artistica e teorica degli ultimi anni, che indaga temi quali genere, sessualità e lavoro in relazione al capitalismo neoliberista e al Global South.

Durante il talk sarà inoltre illustrato l’evoluzione del progetto When the Towel Drops, realizzato dal collettivo Radha May, che arriva a Milano in una versione inedita e partecipativa. When the Towel Drops Vol.1 Italy prenderà infatti forma attraverso un laboratorio di tre giorni condotto dall’artista Elisa Giardina Papa, il cui risultato collettivo darà vita ad una performance/installazione che sarà presentata a novembre durante il Festival Peste!, appuntamento annuale della Fondazione Il Lazzaretto.

Per partecipare al workshop - in programma il 21, 23 e 24 maggio presso la Fondazione Il Lazzaretto - è stata lanciata una call (aperta fino al 28 aprile) al fine di comporre un gruppo il più possibile eterogeneo, coerente con la prospettiva intergenerazionale ed interculturale del progetto.

Durante il laboratorio si lavorerà sull’archivio di scene, selezionando e analizzando i documenti raccolti, che verranno successivamente rimessi in circolazione anche attraverso la creazione o la modifica di voci su Wikipedia.

Stampa/PDF
When the Towel Drops, tra moda e presente