Woman Affair

“Donne di Successo” la community che motiva ed incoraggia le donne

Carmela De Crescenzo è la founder di Donne di Successo, la community che si pone l'obiettivo di motivare e incoraggiare le donne a credere in se stesse.

“Donne di Successo” è la community ideata e creata da Carmela De Crescenzo ingegnere napoletana classe 1990. Carmela si occupa di qualità aeronautica in un’azienda che produce pezzi per aerei, fornitrice della più grande realtà nazionali.

Nel 2020 durante la pandemia decide di fare qualcosa di concreto per motivare e incoraggiare le donne, fonda cosi “Donne di Successo”.

Attraverso una pagina Facebook ed un profilo Instagram, Carmela dà voce alle donne, affrontando tematiche molto profonde. “Ci sono donne che si incoraggiano a vicenda per qualsiasi tipo di situazione, dalla mancanza di lavoro alla perdita di una gravidanza. Raccontiamo storie di donne che non vantano un successo tramite il raggiungimento della fama ma che comunque nel loro piccolo hanno raggiunto dei traguardi.”

Carmela De Crescenzo

Oggi Carmela si divide fra il lavoro e la famiglia cercando di dare il giusto peso a tutto in maniera alternata.

Il suo è un percorso professionale che parte da un diploma in ragioneria. Vorrebbe studiare lingue, ed anche diventare una stilista, ma presto si rende conto che questi erano solo dei sogni ma non dei veri obiettivi.

Il suo vero obiettivo era diventare ingegnere, così superati i timori iniziali, decide di iscriversi ad ingegneria. “Ero consapevole della difficoltà della materia ma è stato proprio per questo che decisi di intraprendere questa strada: non riuscivo a pensare di non farcela.

Si laurea in ingegneria gestionale in triennale, e poi si specializza in ingegneria meccanica.

Nel suo percorso di studi ha sempre lavorato. “Ho cominciato come babysitter, ho impartito lezioni private di matematica, ho fatto la cameriera in un catering e ho lavorato anche come Wedding planner. 

Di ostacoli nella sua vita professionale ne ha incontrati tanti: “Sul mio posto di lavoro sono l’unica donna, e la più giovane! Quello dell’ingegneria in generale è notoriamente un settore caratterizzato da una presenza prevalentemente maschile. Io personalmente sento di dover fare il doppio degli sforzi per ottenere la metà del successo. Non è questione di vittimismo. Noi donne riusciamo a fare delle cose davvero impossibili (come per esempio: partorire, pensate se a partorire fossero gli uomini, ci saremo già estinti) e quindi non mi sento vittima, abbiamo tutte le potenzialità e le forze per poter vincere qualsiasi uomo maschilista che ci capita.

Ci racconta che il suo ruolo le è stato affidato da un uomo che ha creduto nelle sue potenzialità. “Lui riusciva a vedere in me cose che neanche io riuscivo a vedere. Da un lato devo ringraziare la figura maschile, però d’altro canto non posso nascondere che all’inizio della mia carriera come donna manager ho avuto un po’ di problemi causati da commenti maschilisti e sessisti.

Tutto questo non l’ha mai scoraggiata e soprattutto mai fermata portandola anzi a reagire e dandole ancora più motivazione per creare “Donne di successo”. Con questo progetto Carmela vuole dire a tutte le donne: 

Se ce l’ho fatta io, possiamo farcela tutte insieme!”.

La mission ed i valori della community “dds” sono molto chiari. “È un vero e proprio luogo di scambio, dove le donne si incoraggiano e supportano a vicenda, dalla perdita di un lavoro a una gravidanza che non arriva.”

In “Donne di successo” le arrivano le storie più disparate che rappresentano il valore della forza e della rinascita. “Non si parla solo di fama o di realizzazione lavorativa, ma ci sono storie di donne che nel loro piccolo e in qualsiasi campo, hanno raggiunto dei traguardi.”

Carmela crede al concetto di unione tra le donne e alla capacità di affrontare ogni sfida grazie alla compattezza. “Dobbiamo essere più unite, perché purtroppo il mondo è ancora maschilista, ma solo se riusciamo a compattarci e a farci forza a vicenda possiamo vincere.”

Ci sono dei segnali di cambiamento nella società e questo lascia ben sperare che il gender gap possa assottigliarsi. Per Carmela ci sono due caratteristiche che ci consentiranno di mettere in atto il cambiamento “Abbiamo tutte le potenzialità per cambiare questa società apportando qualcosa che noi abbiamo sviluppato meglio degli uomini, e cioè la sensibilità e l’empatia. La società oggi ha bisogno di persone empatiche che riescono a mettersi nei panni della persona che gli sta di fronte. Soltanto di questo!”

Il mondo ha bisogno di più donne che prendono più scelte coraggiose!

Carmela De Crescenzo è la Founder di “Donne di Successo”, questa community nasce da un suo desiderio di stimolare le donne a trovare la forza in se stesse. “Aiutare molte donne che a volte pensano di non essere all’altezza, sono insicure, pensano di non potercela fare, magari perché hanno paura di essere giudicate o perché non c’è stato qualcuno che le ha incoraggiate. Quindi mi sono sentita in dovere di fare qualcosa, attraverso i social network.

Per me non c’è una definizione unica di successo, varia da persona a persona. C’è chi vede il successo nel fare nella vita quello che gli piace e che ha sempre sognato, e c’è la persona che vuole invece avere più tempo libero per dedicarsi a propri hobby. Ognuno ha la propria concezione di successo.

Ci racconta inoltre che non ha un modello di donna da seguire, perchè crede nel valore della diversità che porta ogni donna a voler raggiungere obiettivi e sogni, che la rendono diversa dalle altre e quindi unica nel suo valore.

“Per me una donna di successo è una donna che si pone un obiettivo e riesce a raggiungerlo, è felice e appagata della vita.”

Un altro tema sempre molto delicato ed attuale per noi donne, è la gestione del tempo . Da noi ci si aspetta che siamo in grado di fare sempre tutto e alla perfezione. Le ho chiesto che rapporto ha con questo tema e come fa a conciliare i suoi impegni personali e professionali.

Da un anno inoltre Carmela è diventata mamma e la sua vita è cambiata. “Ci sono nuove priorità e mio figlio per ora prende una grossa percentuale del mio tempo. Ogni giorno mi sforzo a fare sempre meglio e soprattutto di poter dare un giusto equilibrio alla famiglia ma, anche alla mia carriera. Togliamoci dalla testa di dover rinunciare alla carriera per diventare madri o peggio ancora, viceversa. Sento tante donne ormai adulte e mature pentite per aver donato la loro vita completamente alla carriera rinunciando alla maternità. Ti dico un segreto: Si può essere top manager e anche mamma, anzi ti dico di più, tuo figlio sarà orgoglioso di avere una mamma al comando!”.

“Siamo donne, e non c’è nulla che non possiamo fare!”

Il tema del fallimento talvolta è un elemento che frena per la paura di non riuscire. Su questo Carmela ha le idee molto chiare. “E se fallisci? PAZIENZA , ti rialzi. Impariamo a vedere il fallimento come un nostro amico e non come un nostro nemico. Il fallimento ci aiuta ad arrivare al traguardo, ci aiuta a migliorarci. Non c’è nulla di sbagliato nel fallimento! Tutti ma dico proprio tutti, dal uomo più ricco della terra a quello più povero HANNO FALLITO! Non sei l’unica!

La community DDS va avanti con grande successo, i prossimi passi ma soprattutto gli obiettivi prefissati sono sfidanti . “L’obiettivo è arrivare al cuore di ogni donna con positività amore e tanta pace (che oggi più che mai ne abbiamo bisogno). Il mio sogno è vedere “DONNE DI SUCCESSO” in ogni angolo del mondo. Donne che incoraggiano altre donne, che aiutano altre donne e che sostengono altre donne.

Il suo motto è “Sii gentile e abbi coraggio. Chi osa può disperarsi, può rallegrarsi, però solamente osando puoi tirare le somme.” Le sue sono parole di una donna che ha ben chiaro il percorso ed i valori da perseguire, per mettere in atto il cambiamento “Mi sento di dire alle donne “non abbiate paura, abbiate coraggio”: coraggio di denunciare qualsiasi cosa, chiudere qualsiasi rapporto e tutto ciò che non vi fa bene, anche se non è facile.”

Marianna Esposito

Bancaria di professione, giornalista pubblicista e blogger per passione. Napoletana di nascita , ma fiorentina di adozione .Scrivo dell'affascinante mondo femminile , di moda , social network ed eventi .Testarda e vulcanica , non mi fermo mai alle apparenze , in realtà non mi fermo mai nella vita.

Condividi
Pubblicato da
Marianna Esposito

Articoli Recenti

LTI rafforza la propria collaborazione strategica con Microsoft

L'azienda intende formare più di 12.000 dipendenti su varie tecnologie Microsoft entro il 2024 Continua a leggere

19 Agosto 2022

Canzone d’autrice: ecco le finaliste del 18° Premio Bianca d’Aponte

È molto variegato stilisticamente il novero delle finaliste del 18o “Premio Bianca d'Aponte”, il concorso… Continua a leggere

19 Agosto 2022

SoftServe ottiene lo status di Competenza specialistica per servizi cloud nativi veicolati da VMware™

Il conferimento dello status di partner principale attesta la capacità di offerta da parte di… Continua a leggere

19 Agosto 2022

Solidigm lancia un’unità di memoria allo stato solido PCIe 4.0: Solidigm™ P41 Plus

SAN JOSE, California--(BUSINESS WIRE)--Solidigm ha annunciato il lancio di Solidigm™ P41 Plus, la prima unità… Continua a leggere

19 Agosto 2022

Positivi e vaccinati in Campania il 19 agosto

I dati ufficiali sui positivi e i vaccinati in Campania diffusi il 19 agosto Continua a leggere

19 Agosto 2022

Alto realismo e 3D, la sfida affrontata dall’ADAPTA Studio

L'alto realismo e il 3D sono sempre più fondamentali. Maggior realismo, però, vuol dire anche… Continua a leggere

19 Agosto 2022

Questo sito utilizza cookie di profilazione tecnici e di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione e/o accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, clicca su " Desidero più informazioni su Cookie e Privacy", per la Cookie Policy dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione dei cookie e sulle nostre politiche in termini di Privacy Policy

Leggi di più