Campania slide

Il Parco Vergiliano: un’oasi verde tra storia e natura a Napoli

Ai piedi del suggestivo Posillipo, immerso nella quiete di Piedigrotta, si trova il Parco Vergiliano, un'oasi verde ricca di storia

Ai piedi del suggestivo Posillipo, immerso nella quiete di Piedigrotta, si trova il Parco Vergiliano, un’oasi verde ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Spesso oscurato dalla fama del più noto omonimo di Posillipo, questo gioiello napoletano merita di essere scoperto e ammirato per i suoi tesori inestimabili.

Parco Vergiliano: un luogo intriso di storia

Il parco deve il suo nome al celebre poeta latino Virgilio, a cui la tradizione attribuisce un sepolcro proprio all’interno dell’area. Un’edicola seicentesca, voluta dal viceré Pietro d’Aragona, custodisce due iscrizioni che ne celebrano la memoria. Ma il parco non si esaurisce nel mito virgiliano: qui si intrecciano le vicende di personaggi illustri come Giacomo Leopardi, le cui spoglie riposano qui dal 1939, e del filosofo Giambattista Vico, che vi trovò ispirazione per la sua opera.

Un viaggio tra arte e natura

Percorrendo i viali del parco, il visitatore si immerge in un’atmosfera di quiete e bellezza. Sentieri ombrosi si snodano tra alberi secolari, offrendo scorci panoramici sul Golfo di Napoli e sulla città. Un susseguirsi di monumenti e opere d’arte impreziosisce il paesaggio: la Fontana della Gigantea, con le sue sculture allegoriche, la settecentesca Casina di Fuga ed il suggestivo Mausoleo di Leopardi, opera di Giulio Ulisse Arata.

Un’oasi per il tempo libero

Il Parco Vergiliano non è solo un luogo di memoria e cultura, ma anche un’oasi verde perfetta per il relax e il tempo libero. Un’ampia area giochi attrezzata accoglie i più piccoli, mentre panchine e zone picnic invitano a godersi un pranzo al sacco immersi nella natura. Il parco è inoltre teatro di eventi culturali durante tutto l’anno, con concerti, spettacoli e rassegne cinematografiche che ne animano l’atmosfera.

Un tesoro da scoprire

Il Parco Vergiliano rappresenta un tesoro spesso sottovalutato di Napoli. La sua atmosfera tranquilla, i suoi tesori storico-artistici e la bellezza del paesaggio lo rendono un luogo ideale per una passeggiata rilassante, un tuffo nella storia o un momento di svago con la famiglia. Un’oasi verde da scoprire e riscoprire, a due passi dal caos cittadino, che regala emozioni e suggestioni a chiunque abbia la fortuna di visitarla.

Foto di Mirko Bozzato da Pixabay

Mario Tortoriello

Cerco di unire la passione per la scrittura e la comunicazione con l'impegno sociale ed attività nel terzo settore. In tasca la mia laurea in Scienze Politiche alla Federico II. Appassionato di fumetti, videogiochi e cinema di genere. Tifosissimo del Napoli e appassionato di calcio e sport. Cinque Colonne è per me una grande palestra per apprendere e praticare ogni giorno questo meraviglioso mestiere.

Condividi
Pubblicato da
Mario Tortoriello

Articoli Recenti

Governance Poll 2024: i più amati tra i primi cittadini d’Italia

Governance Poll 2024: il sindaco di Parma Michele Guerra (63%) conquista il primo posto tra… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Freedom Energy: riscatto e mobilità sostenibile

Il progetto "Freedom Energy" è stato reso possibile grazie al protocollo d'intesa firmato tra il… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Irpinia: viaggio nel cuore dell’appennino campano

L'Irpinia, un territorio ricco di storia, cultura e bellezze naturali che si estende nel cuore… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Conflitti nel mondo: quanti morti dalla Guerra Fredda

Conflitti nel mondo: quanti morti hanno fatto dalla Guerra Fredda a oggi? Scopriamolo con l'aiuto… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Xsolla lancia una pluripremiata soluzione backend che aggiunge il supporto per il gioco multipiattaforma alle console di nuova generazione

Ottimizzazione dell'efficienza nello sviluppo: soluzioni su misura per un'integrazione fluida tra le principali piattaforme di… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Virus sud America: cos’è Oropouche

Oropouche è il nuovo virus proveniente dal Sud America che sta facendo registrare i primi… Continua a leggere

18 Luglio 2024

Questo sito utilizza cookie di profilazione tecnici e di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione e/o accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, clicca su " Desidero più informazioni su Cookie e Privacy", per la Cookie Policy dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione dei cookie e sulle nostre politiche in termini di Privacy Policy

Leggi di più