Bilancio dell'UE: accordo provvisorio raggiunto

Stampa/PDF

La presidenza estone e ilParlamento europeo hanno raggiunto un accordo preliminare sugli elementi finali della proposta della Commissione relativa al cosiddetto "regolamento omnibus".

Il regolamento modificherà il regolamento finanziario che disciplina l'esecuzione del bilancio dell'UE nonché una serie di atti legislativi settoriali. Insieme, tali modifiche costituiscono una revisione significativa delle attuali regole finanziarie dell'UE, che mira a semplificarle e a renderle più incentrate sui risultati.

L'accordo sui fondi strutturali fa seguito a un accordo provvisorio raggiunto ieri sui pilastri principali della revisione del regolamento finanziario.

"Le norme e le procedure relative all'uso dei fondi dell'UE sono diventate troppo complicate nel tempo. Negli ultimi due giorni abbiamo concordato varie modifiche che semplificheranno la vita ai destinatari dei fondi dell'UE, ridurranno gli oneri burocratici e aumenteranno l'impatto della spesa UE." ha dichiarato Märt Kivine, viceministro estone delle finanze e presidente del Consiglio.

Prossime tappe

Gli accordi provvisori raggiunti saranno presentati al Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) del Consiglio per approvazione.

L'intero regolamento omnibus deve essere votato in seno al Parlamento europeo prima dell'adozione definitiva da parte del Consiglio l'anno prossimo.

Stampa/PDF
Bilancio dell'UE: accordo provvisorio raggiunto