Comme des garçons per il BAFF - B.A. Film Festival

Stampa/PDF
Il calcio femminile sarà protagonista martedì 2 aprile al BAFF  - B.A. Film Festival con la vera storia delle donne pioniere del calcio francese Les Filles de Reims, raccontata nel lungometraggio Comme des garçons di Julien Hallard. Il film racconta la lotta delle Filles de Reims per ottenere il diritto di giocare a calcio e costituirsi in squadra presso la Federazione calcistica Francese.

A presentare il film al festival la giovane e brillante attrice protagonista Vanessa Guide. Una storia straordinaria, nata per caso nel 1969, dall’annuncio del giornalista sportivo Pierre Joffroy che mise un’inserzione sul quotidiano sportivo di Reims alla ricerca di donne che giocassero a calcio per un evento legato al giornale.

Vanessa Guide interpeta la pioniera che lotterà per far nascere, nel 1971, la Nazionale di calcio femminile francese. Una conquista da ottenere sul campo guidando un gruppo di ragazze, mamme e casalinghe alla scoperta di un'identità di squadra.

Comme des garçons sarà presentato in collaborazione con la X Edizione di France Odeon diretta da Francesco Ranieri che accompagnerà il film al BAFF. La proiezione è prevista alle ore 21.00 al cinema Lux di Busto Arsizio. A proposito del film Vanessa Guide ha dichiarato: “ho trovato entusiasmante proprio l’idea che si sia trattato di una storia vera e che questo film potesse, in qualche modo, far emergere la vicenda e dar luce alla lotta di queste donne che, con un’attitudine alquanto coraggiosa per l’epoca, si sono ribellate alla Federazione francese del Gioco Calcio, un’organizzazione allora composta principalmente da uomini che non avevano l’abitudine di pensare alle donne come “calciatrici”.

La giornata di martedì 2 vede il calcio protagonista al BAFF con un altro evento legato al pallone. Si passa dal calcio femminile a quello maschile con il Doc 28/2/19 di Claudio De Pasqualis, sulla storica squadra di calcio Aurora Pro Patria, che il 28 febbraio ha tagliato il traguardo dei 100 anni di vita. E’ il racconto di un pezzo di storia calcistica del nostro paese e un traguardo importante che consegna l’Aurora Pro Patria all’albo delle squadre più longeve del calcio italiano.

Il documentario, che sarà presentato alle ore 21.30 al cinema San Giovanni Bosco dal regista Claudio De Pasqualis, dalla Presidente della Squadra Patrizia Testa, dall’ex presidente della Pro Patria Alberto Armiraglio e dalla squadra al completo, ripercorre i momenti salienti e più avvincenti di questa lunga storia grazie a preziosi materiali provenienti dall'Archivio dell’Istituto Luce, dalle Teche Rai e dall’Archivio del Pro Patria Club oltre agli archivi privati di alcuni appassionati storici della squadra bianco blu.
 
Il BAFF – B.A. Film Festivaldiretto da Steve Della Casa e Paola Poli è organizzato da B.A. Film Factory, presieduta da Alessandro Munari, con il Comune di Busto Arsizio e l'Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.
Il calcio femminile sarà protagonista martedì 2 aprile al BAFF  - B.A. Film Festival con la vera storia delle donne pioniere del calcio francese Les Filles de Reims, raccontata nel lungometraggio Comme des garçons di Julien Hallard. Il film racconta la lotta delle Filles de Reims per ottenere il diritto di giocare a calcio e costituirsi in squadra presso la Federazione calcistica Francese.
A presentare il film al festival la giovane e brillante attrice protagonista Vanessa Guide.Una storia straordinaria, nata per caso nel 1969, dall’annuncio del giornalista sportivo Pierre Joffroy che mise un’inserzione sul quotidiano sportivo di Reims alla ricerca di donne che giocassero a calcio per un evento legato al giornale.
Vanessa Guide interpeta la pioniera che lotterà per far nascere, nel 1971, la Nazionale di calcio femminile francese. Una conquista da ottenere sul campo guidando un gruppo di ragazze, mamme e casalinghe alla scoperta di un'identità di squadra.
Comme des garçons sarà presentato in collaborazione con la X Edizione di France Odeon diretta da Francesco Ranieri che accompagnerà il film al BAFF. La proiezione è prevista alle ore 21.00 al cinema Lux di Busto Arsizio. A proposito del film Vanessa Guide ha dichiarato: “ho trovato entusiasmante proprio l’idea che si sia trattato di una storia vera e che questo film potesse, in qualche modo, far emergere la vicenda e dar luce alla lotta di queste donne che, con un’attitudine alquanto coraggiosa per l’epoca, si sono ribellate alla Federazione francese del Gioco Calcio, un’organizzazione allora composta principalmente da uomini che non avevano l’abitudine di pensare alle donne come “calciatrici”. 
La giornata di martedì 2 vede il calcio protagonista al BAFF con un altro evento legato al pallone. Si passa dal calcio femminile a quello maschile con il Doc 28/2/19 di Claudio De Pasqualis, sulla storica squadra di calcio Aurora Pro Patria, che il 28 febbraio ha tagliato il traguardo dei 100 anni di vita. E’ il racconto di un pezzo di storia calcistica del nostro paese e un traguardo importante che consegna l’Aurora Pro Patria all’albo delle squadre più longeve del calcio italiano.
Il documentario, che sarà presentato alle ore 21.30 al cinema San Giovanni Boscodal regista Claudio De Pasqualis, dalla Presidente della Squadra Patrizia Testa, dall’ex presidente della Pro Patria Alberto Armiraglio e dalla squadra al completo, ripercorre i momenti salienti e più avvincenti di questa lunga storia grazie a preziosi materiali provenienti dall'Archivio dell’Istituto Luce, dalle Teche Rai e dall’Archivio del Pro Patria Club oltre agli archivi privati di alcuni appassionati storici della squadra bianco blu.
 
Il BAFF – B.A. Film Festival diretto da Steve Della Casa e Paola Poli è organizzato daB.A. Film Factory, presieduta da Alessandro Munari, con il Comune di Busto Arsizio e l'Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.
Stampa/PDF
Comme des garçons per il BAFF - B.A. Film Festival