Festival Musicale del Mediterraneo

Stampa/PDF

Torna a Genova il Festival Musicale del Mediterraneo, rassegna internazionale dedicata alla scoperta e alla valorizzazione delle musiche rare, giunta quest’anno al traguardo della 25° edizione con un programma dedicato alle “Famiglie Sonore”.

Il legame tra famiglia e musica sarà il fil rouge di una programmazione che prevede esibizioni di artisti nazionali e internazionali nei luoghi più suggestivi della città.

10 giorni6 location14 concertipiù di 40 artisti provenienti da 10 paesi diversi.

Dai percussionisti del Burkina Faso ai danzatori siriani, dai cantanti polifonici bulgari e sardi ai tarantolati salentini, passando per musiciste irlandesi, suonatori di zarb iraniani e chitarristi flamenco spagnoli. Un programma vario e originale, per raccontare le diverse declinazioni in cui la musica è vissuta e tramandata nelle famiglie di tutto il mondo. 

Il ruolo della musica in famiglia è elemento comune di unione e trasmissione del sapere, un momento di allegria e condivisione che coinvolge tutti i componenti, favorendo la curiosità e la socializzazione.

La pratica musicale, tramandata dai genitori ai figli o incoraggiata a vicenda tra i fratelli, richiede creatività e disciplina e spesso si tramuta in attività professionale. Celebrando le “famiglie sonore”, attraverso le esibizioni di ensemble familiari di più generazioni, la 25° edizione del Festival Musicale del Mediterraneo lancia un messaggio di unità e armonia, per favorire una presenza sempre maggiore della musica in tutti gli ambiti della nostra società. 

Nell’anno in cui il Festival festeggia i suoi 25 anni, abbiamo ritenuto naturale concentrarci su un tema intimamente legato alla crescita, alla trasmissione di valori e conoscenza in maniera armonica, come solo la musica sa fare. - racconta Davide Ferraridirettore artistico e organizzativo – Abbiamo deciso di puntare su artisti di grande qualità, con un’importante prima nazionale dalla Siria e tanti ensemble familiari da tutto il mondo, senza scordare le eccellenze musicali del nostro territorio, con l’obiettivo di raccontare quanto può essere più armoniosa la vita quando la musica è attivamente presente nelle famiglie”.

Stampa/PDF
Festival Musicale del Mediterraneo