I detenuti del mondo

Stampa/PDF

La metà della popolazione carceraria mondiale di circa nove milioni è detenuta negli Stati Uniti, in Cina o in Russia. I tassi di carcerazione negli Stati Uniti sono i più alti del mondo, a 724 persone su 100.000. In Russia il tasso è 581.

Molti dei tassi più bassi sono nei paesi in via di sviluppo, ma il sovraffollamento può essere un problema serio. Le prigioni del Kenya hanno un livello di occupazione del 343,7%. Ma è dall’altra parte dell’Adriatico che si registrano i tassi più alti d’Europa.

Detenuti del mondo: la situazione Europea

In tal senso, l'Albania è al primo posto nella regione per il maggior numero di prigionieri per 100.000 persone. Secondo gli ultimi dati della Prison Studies Organization, in Albania il numero dei detenuti per 100.000 persone è stato di 193 durante il 2018, il più alto tra gli altri paesi della regione.

Il secondo posto di questa graduatoria spetta al Montenegro con 174 prigionieri per 100.000 persone, la Serbia con 174 detenuti, la Macedonia con 134 e poi il Kosovo con 106 e Bosnia con 73.

Il 2016 dei detenuti

A inizio 2016 gli Stati Uniti recludevano 2.145.100 detenuti nelle loro 4.575 prigioni (locali, statali, federali, private a vario livello). Il tasso detenzione degli Usa era di 666 detenuti ogni 100 mila abitanti, il più alto al mondo. Così come tra le più alte nel mondo occidentale è la percentuale di donne detenute, il 9,7% della popolazione reclusa. Nel 2008, quando Obama divenne presidente, il tasso di detenzione era pari a 755 detenuti ogni 100 mila abitanti. Trump eredita una situazione penitenziaria meno pesante, ma se gli impegni elettorali saranno mantenuti è da prevedere un aumento importante della popolazione detenuta.

Al secondo posto per numero assoluto di persone recluse c'è la Cina, con oltre 1.600.000 di detenuti - senza contare quelli in custodia cautelare e in detenzione amministrativa, con cui si dovrebbero superare i 2.300.300. Al terzo posto per numero assoluto c'è la Russia, con 630.155 detenuti (1.1.2017) e un tasso di detenzione pari a 436 detenuti per 100.000 abitanti (il più alto in Europa). Al quarto posto troviamo il Brasile, con oltre 600.000 detenuti nelle sue 1.424 carceri e un tasso di detenzione che supera di poco i 300 detenuti ogni 100.000 abitanti.

Il quinto posto nella classifica di chi ha più detenuti va all'India, con 419.623 unità ad inizio 2016, ma ciò è dovuto alle dimensione della sua popolazione, poiché il tasso di detenzione è molto basso, anche rispetto alla media dei Paesi Ue (33 detenuti ogni 100 mila persone, contro circa 150 nei paesi del Consiglio d'Europa). Il numero di detenuti nel mondo è superiore ai 10 milioni. Un numero approssimato per difetto e che non tiene conto dei migranti reclusi nei centri amministrativi.

Stampa/PDF
I detenuti del mondo