I Premi finali de "Lo Spiraglio"

Stampa/PDF

Un grande successo di pubblico ha animato - l'ottava edizione de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale, evento internazionale di corti e lungometraggi, che si è svolto a Roma presso il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, organizzato da ASL Roma 1 – Dipartimento Salute Mentale e ROMA CAPITALE Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale, in collaborazione con la Fondazione MAXXI. Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale,diretto da Federico Russo Franco Montini, rispettivamente per la parte scientifica ed artistica, ha confermato il suo scopo, ovvero raccontare il mondo della salute mentale nelle sue molteplici varietà, attraverso le immagini. La Giuria - composta da Monica Zapelli, Giona A. Nazzaro, Antonella Cammarota, Paolo Girardi e Alessia De Stefano - ha assegnato i seguenti premi:

PREMIO FAUSTO ANTONUCCI per il miglior cortometraggio

IL SAPORE DEL SALE di Nour Gharbi con la seguente motivazione:
Il sapore del sale 
è un racconto intenso, ricco di poesia e sensibilità, sul potere distruttivo del lutto e sulla forza dell’amicizia, sulla possibilità di perdersi e sulla capacità di ritrovarsi, dove la bellezza e la potenza delle immagini non hanno bisogno delle parole.

La giuria ha inoltre assegnato una menzione speciale a FOGLIE DI PRIMAVERA di Giulia Amati

PREMIO J. GARCIA BADARACCO FONDAZIONE MARIA ELISA MITRE per il miglior lungometraggio

JE SO’ PAZZO di Andrea Canova con la seguente motivazione:
Je so’ pazzo 
è un viaggio profondo e coinvolgente nella storia dell’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli, nella durezza senza speranza del suo passato - che rivive attraverso la voce di un ex detenuto, Michele Fragna - e nel racconto attento e preciso della sua rinascita, capace di trasformare un luogo di segregazione e punizione in uno spazio di libertà e solidarietà.

La giuria ha inoltre assegnato una menzione speciale a USCIRAI SANO di Barbara Rosanò e Valentina Pellegrino

Nella serata finale del festival è stato anche consegnato il Premio Lo Spiraglio – Fondazione Roma Solidale onlus 2018 all'attrice Anna Foglietta, quale artista particolarmente sensibile e interessata ai temi legati al mondo della salute mentale.

Stampa/PDF
I Premi finali de "Lo Spiraglio"