Il labirinto di Arnaldo Pomodoro

Stampa/PDF

Un labirinto sa nascondere bene i suoi segreti. Ma è più importante trovare l’uscita o fare nuove scoperte esplorando l’intreccio di stanze e corridoi?

Partendo dall’opera ambientale di Arnaldo Pomodoro Ingresso nel labirinto, il libro a cura di Fondazione Arnaldo Pomodoro propone attività ed esplorazioni che tracciano un percorso sensoriale alla scoperta dell’opera: una nuova modalità per far conoscere l’arte contemporanea ai più piccoli, attraverso sperimentazioni dirette che dall’interno del Labirinto si estendono all’esterno, alla casa, alla scuola. Tra mappe da tracciare, superfici da catturare, materiali e suoni da catalogare e alfabeti da inventare, i bambini entrano in contatto con l’opera d’arte e i suoi significati attraverso i sensi e rielaborano dal proprio punto di vista i molti spunti racchiusi nel Labirinto. 

Arricchito da pagine fotografiche che permettono al lettore di immergersi tra le stanze e i corridoi del Labirinto, il libro nasce dalle esperienze vissute insieme ad alcune classi e dalla libera interpretazione che i bambini hanno fatto del Labirinto di Arnaldo Pomodoro nell’ambito del progetto Explore:art, realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo. Il volume è caratterizzato da pagine fustellate e dalla stampa con Pantone metallizzato.

Arnaldo Pomodoro è nato il 23 giugno 1926 a Morciano di Romagna e ha vissuto l’infanzia e la formazione a Pesaro, dal 1954 vive e lavora a Milano. Le sue sculture sono presenti in spazi urbani in Italia e all’estero, e in raccolte pubbliche e private di tutto il mondo. Importanti riconoscimenti e numerose mostre antologiche lo hanno consacrato artista tra i più significativi del panorama contemporaneo.

Stampa/PDF
Il labirinto di Arnaldo Pomodoro