INNOVA Venture: convenzione con Mamacrowd

Stampa/PDF

A pochi giorni dall’avvio, Mamacrowd, la principale piattaforma di equity crowdfunding in Italia, è il primo gestore a convenzionarsi con il fondo INNOVA Venture gestito da Lazio Innova, dando un importante segnale sull’interesse del mercato a questo tipo di collaborazioni.

L’attivazione della convenzione permetterà a INNOVA Venture di collaborare attivamente con la piattaforma a favore del sistema delle startup e delle imprese laziali interessate a raccogliere capitale di rischio per finanziare i propri progetti di crescita.

Si ricorda che l’adesione è aperta fino al 2023 a tutti i soggetti, italiani ed esteri, che abbiano concluso con successo negli ultimi 18 mesi almeno 5 offerte con una raccolta minima di un milione di euro.

INNOVA Venture: sostegno alle start up
La Regione Lazio nell’ambito del POR FESR 2014-2020 e della strategia volta a supportare investimenti nel capitale di rischio delle start up e imprese innovative e a elevato potenziale di crescita del Lazio ha lanciato a luglio 2018 il fondo di venture capital INNOVA Venture, gestito da Lazio Innova, che coinveste in tali imprese insieme a investitori privati indipendenti, attraverso strumenti di equity e quasi equity.

L’obiettivo di INNOVA Venture è promuovere e supportare gli investimenti privati in tali imprese, inclusi quelli attivati attraverso al ricorso all’equity crowdfunding, strumento che sta assumendo anche in Italia un’importanza crescente nei processi di fund raising delle imprese in fase di seed e startup.

In quest’ottica INNOVA Venture prevede la possibilità per le imprese promotrici e i gestori di piattaforme di equity crowdfunding convezionate di condividere, con reciproci vantaggi, il percorso di valutazione e definizione del round a sostegno del progetto imprenditoriale dell’impresa.

INNOVA Venture: il progetto
Secondo quanto pubblicato sul BURL n. 62 del 31 luglio 2018, il progetto prevede:

  • Dotazione del fondo 20 milioni di euro (POR FESR Lazio 2014 – 2020)
  • Imprese destinatarie: startup e PMI
  • Settori ammissibili: Tutti (salvo limitate esclusioni specifiche)
  • Coinvestimento iniziale per impresa: minimo € 350.000 e max € 2.000.000 (somma quota INNOVA Venture e dei coinvestitori, che sono obbligatori)
  • Presentazione delle proposte di coinvestimento fino al 13 aprile 2023
  • Documentazione disponibile sulla pagina dedicata a INNOVA Venture

INNOVA Venture: come funzioneranno le piattaforme
Le piattaforme convenzionate saranno incluse nell’elenco online relativo al fondo INNOVA Venture, che sarà aggiornato includendo le piattaforme che via via si convenzioneranno e che saranno le uniche alle quali le imprese interessate potranno rivolgersi per supportarle nella strutturazione di equity crowdfunding tranche da proporre in associazione all’investimento del fondo.

Lazio Innova darà adeguato risalto a tali piattaforme in occasione di eventi, pubblicazioni, campagne informative finalizzate alla promozione dello strumento INNOVA Venture, nell’ottica di reciproco coinvolgimento, con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dello strumento dell’equity crowdfunding quale strumento di finanziamento per la crescita e lo sviluppo delle start-up e PMI Innovative del Lazio.

A tal fine Lazio Innova segnalerà alle stesse ulteriori opportunità attivate da Lazio Innova sull’equity crowdfundingo che coinvolgano piattaforme di equity crowdfunding, così come, ove possibile, nelle fasi progettuali delle stesse.

INNOVA Venture: come aderire al progetto
I gestori di piattaforme di equity crowdfunding interessati a collaborare con Lazio Innova nell’ambito previsto dallo strumento INNOVA Venture devono richiedere a mezzo PEC a innovaventure@pec.lazioinnova.it di convenzionarsi inviando i propri dati e quanto necessario per le relative verifiche, all’esito delle quali Lazio Innova procederà a definire il convenzionamento fornendo al gestore le relative indicazioni.

Stampa/PDF
INNOVA Venture: convenzione con Mamacrowd