• Magazine
  • Attualità
  • La sanità non deve pensare alle clientele ma ai problemi degli utenti

La sanità non deve pensare alle clientele ma ai problemi degli utenti

Stampa/PDF

Nuova ispezione dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione e Michele Cammarano presso gli ospedali di Battipaglia ed Eboli. Il sopralluogo di oggi segue quelli eseguiti nelle settimane scorse in provincia di Caserta e Benevento. 

L'intento, come già ribadito in altre occasioni, è stato quello di raccogliere tutte le informazioni possibili in merito all'attuale situazione del comparto ospedaliero regionale, in modo da poter offrire un efficace contributo di idee e strategie alla futura riorganizzazione della Sanità campana.

Quello che emerge dai colloqui che stiamo conducendo con medici e infermieri - spiega Vincenzo Viglione, consigliere regionale del M5S - è il mancato coinvolgimento degli operatori e di coloro che stanno direttamente a contatto con l'utenza”. “Andare in sopralluogo nei nosocomi campani - conclude Viglione – ci fa capire come i vertici della sanità invece di pensare agli utenti favoriscono giochi clientelari che ancora oggi continuano a tenere banco nella difficile partita della riorganizzazione della Sanità”.

Le strutture pubbliche negli ultimi anni - sottolinea Michele Cammarano, consigliere regionale M5S - sono state letteralmente abbandonate ai giochi di potere di quanti hanno costruito fortune elettorali che nulla hanno portato ai cittadini  se non il grave disavanzo dal quale oggi con gran fatica si sta cercando di uscire. Giochi nei quali gli unici a rimetterci sono stati i campani”.

Stampa/PDF
La sanità non deve pensare alle clientele ma ai problemi degli utenti