Le priorità dell'UE nel contesto delle Nazioni Unite

Stampa/PDF

Il Consiglio Europeo ha adottato conclusioni sulle priorità dell'UE nel contesto della 74ª Assemblea generale delle Nazioni Unite (settembre 2019 - settembre 2020), che integrano le conclusioni del Consiglio sul rafforzamento del multilateralismo adottate il 17 giugno 2019.

Quali sono le priorità dell'Unione Europea?
L'azione dell'UE per un mondo più pacifico, cooperativo e giusto poggia su valori condivisi - pace, democrazia, diritti umani, Stato di diritto, parità di genere, sviluppo sostenibile - e sul profondo impegno dell'UE a favore di un multilateralismo efficace.

Negli ultimi anni l'UE ha intensificato la sua azione in qualità di attore globale e sta dando concretezza al multilateralismo. Nell'attuale contesto globale, l'UE è impegnata a riaffermare il valore aggiunto e la rilevanza dell'ONU e a far emergere con chiarezza che essa apporta benefici ai cittadini di tutto il mondo. L'UE continuerà a lavorare con l'ONU e a sostenerla nell'ambito dei suoi sforzi tesi a promuovere, sviluppare e riformare l'ordine internazionale fondato su regole.

Riconoscendo l'importanza delle Nazioni Unite al centro di un multilateralismo efficace, nella 74ª sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite l'UE e i suoi Stati membri si focalizzeranno su tre priorità sinergiche: 1. prevenzione dei conflitti, pace e sicurezza, 2. un programma comune positivo e 3. far fronte alle sfide globali.

Stampa/PDF
Le priorità dell'UE nel contesto delle Nazioni Unite